Delorenzi traccia la strada della Conad: «In cinque anni raggiungeremo la Serie A1»

Volley A2 femminile / In vista dell’inizio della stagione, in programma il 7 ottobre a Perugia, è stato reso noto il programma degli allenamenti congiunti: primo test proprio in Umbria il 9 settembre. Il presidente: «Abbiamo già raggiunto quota cento abbonati e confido che il numero cresca in modo ulteriore»

OT Team1819

L’organico della Conad targata 2018-19

Manca poco più di un mese all’inizio del campionato di Serie A2, che vedrà esordire la Conad Olimpia Teodora domenica 7 ottobre in casa della Bartoccini Gioiellerie Perugia. Dopo una prima fase dedicata alla preparazione atletica, le biancorosse guidate dal tecnico Caliendo verranno impegnate in alcuni test di precampionato, a partire da domenica 9 settembre, quando è previsto un allenamento congiunto proprio sul campo delle umbre. Seguiranno altri due test contro future rivali del girone: quello di sabato 15 settembre al Pala Costa contro la matricola Canovi Coperture Sassuolo e quello di mercoledì 19 settembre a San Giovanni in Marignano contro la Omag. Domenica 23 settembre è invece in calendario il “Trofeo Città di Montecchio Maggiore”, triangolare a cui parteciperanno, oltre alla Conad, anche la Itas Città Fiera Martignacco (inserita nell’altro girone) e la Sorella Ramonda IPAG Montecchio, anch’essa nel girone dell’Olimpia Teodora. Giovedì 27 settembre si replicherà l’allenamento congiunto in casa della Canovi Coperture, così come domenica 30 settembre al Pala Costa contro la Omag.

Si tratta di amichevoli preziose in vista di un torneo che prevede 18 squadre divise in due gironi da nove, con le migliori cinque di ogni raggruppamento andranno alla Pool Promozione, mentre le altre quattro alla Pool Salvezza. Seguirà una seconda fase in cui la vincitrice della Pool Promozione sarà promossa in A1 e i team classificati dalla seconda alla settima posizione disputeranno i playoff (di contro le ultime tre della Pool Salvezza scenderanno in B1). «Con questa nuova formula – inizia il presidente dell’Olimpia Teodora Paolo Delorenzi – sarà una stagione di maggior respiro per le nostre ragazze. Avremo meno trasferte impegnative anche dal punto di vista logistico e questo ci permetterà di poter contare su atlete meno stanche e più preparate in vista della fase finale. E’ ancora presto per fare delle previsioni, ma abbiamo costruito una squadra equilibrata che può contare su grandi esperienze e tante forze giovani e promettenti. Il livello del campionato è cresciuto, dovremo imparare a conoscere le avversarie e rodare il nostro gioco, ma credo che questo gruppo possa puntare ai playoff».

ALF 9012

Da sinistra il presidente Paolo Delorenzi, il tecnico Nello Caliendo e il dg Marco Bonitta

Il presidente è fiducioso e pensa al suo team con stima e ottimismo: «Sono felice del ritorno di Caliendo perché è più che motivato a fare bene. Ricordo quando alla sua prima stagione come allenatore dell’Olimpia Teodora ci guadagnammo la promozione in B1, nonostante la mancata vittoria per un soffio del campionato. Possiamo contare poi sul nostro capitano, Lucia Bacchi, un gioiello di famiglia che trasmette un grande senso di appartenenza e che spesso ha trascinato l’intera squadra. Per non parlare di Simona Gioli, giocatrice dalla grande professionalità e molto carismatica che sono sicuro potrà essere una carta vincente. Non vedo l’ora di vedere sul campo la nostra Yaremis Mendaro Levya – sottolinea Delorenzi – un’atleta che mi ha colpito per la sua agilità e per il suo potenziale enorme».

Il capitano Lucia Bacchi viaggia sulla stessa lunghezza d’onda del massimo dirigente ravennate: «Abbiamo iniziato da poco a lavorare ma posso dire che stiamo affrontando un’ottima preparazione atletica, che si spera ci permetta di arrivare in forma a fine campionato (il nuovo preparatore atletico è Maurizio Gardenghi, che in passato ha collaborato anche in nazionale femminile insieme a Marco Bonitta, direttore generale dell’Olimpia Teodora, ndr). Il gruppo si deve amalgamare, ma tutte le mie compagne hanno la grinta giusta e tanta voglia di fare e insieme ci stiamo già divertendo, creando una bella sintonia. Non è affatto scontato e se continuiamo a lavorare così avremo davvero un ampio margine di miglioramento e soprattutto un gran potenziale da sfruttare in partita. Mi auguro quindi che gli abbonati aumentino sempre di più e che si divertano ad ogni nostra partita».

La passata stagione si è conclusa con una numerosa e calorosa partecipazione del pubblico alle partite della Conad e Delorenzi confida che con il nuovo inizio questo affetto si ripresenti: «Il pubblico di Ravenna è esigente e preparato – riprende il presidente – ha vissuto molti anni di pallavolo di altissimo livello e questo entusiasmo non si è mai spento. Nel nostro progetto di crescita cercheremo di raggiungere in cinque anni la promozione nella massima serie. Per farlo abbiamo bisogno di tutto il sostegno possibile da parte dei nostri tifosi. Abbiamo già raggiunto quota 100 abbonati e confido che il numero cresca prima dell’inizio del campionato. Questa squadra ha già un ottimo feeling e si merita tutto il calore e il tifo dei tanti appassionati ravennati. Non è pensabile di ripetere la storia della Teodora, vincendo undici scudetti di fila, ma possiamo senz’altro continuare a sognare sperando di tornare grandi».

Campagna abbonamenti In attesa del via ufficiale alla nuova stagione i tifosi possono continuare ad abbonarsi nella sede di Via Trieste 86, a Ravenna, nei seguenti orari: la mattina dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12.30, il pomeriggio martedì e giovedì dalle 17 alle 19, il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.

CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22