Il Ravenna si “dimentica” della squalifica di un suo calciatore: tifosi inferociti

Partita persa a tavolino e multa per il club giallorosso, che si difende: «Eravamo retrocessi…»

Mokulu WebSta facendo il giro del web la beffa a cui è andato incontro il Ravenna Fc. Il club giallorosso, infatti, ha fatto giocare contro il Sudtirol, nella prima giornata di campionato di calcio di serie C, domenica scorsa, un giocatore squalificato. Un fatto con non così tanti precedenti, a livello professionistico.

Si tratta dell’attaccante Banjamin Mokulu, entrato in campo nonostante fosse gravato da una squalifica maturata durante il play-out del 30 giugno scorso, quando il Ravenna finì (momentaneamente, prima del ripescaggio) tra i dilettanti dopo la sconfitta con il Fano. Squalifica regolarmente riportata nelle liste diffuse nei giorni prima del match, ma evidentemente ignorata dalla società giallorossa.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

Il giudice sportivo ha quindi inflitto lo 0-3 a tavolino al Ravenna (che aveva comunque perso la partita anche sul campo), un’ammenda di duemila euro al club giallorosso e ha squalificato Mokulu per una gara da scontarsi in aggiunta alla precedente non scontata. Quindi l’attaccante belga dovrà saltare le prossime sfide contro Legnago e Vis Pesaro.

Il Ravenna ha risposto con un comunicato: «Sono in atto in queste ore consultazioni tra i nostri legali e la Lega di C nel tentativo di valutare eventuali ricorsi in merito a quella che appare come una interpretazione distorta dei regolamenti, al termine di una stagione – quella trascorsa – passata attraverso svariate riletture e riscritture di norme esistenti, oltre al non trascurabile fatto che il Ravenna Fc è prima retrocesso e poi è stato riammesso alla categoria. Assumendoci la responsabilità di chi comunque agisce sempre nella piena buona fede, riteniamo che in questo contesto tale sanzione sia ingiusta nei confronti della nostra società».

Comunicato che non ha fatto altro che alimentare la rabbia dei tifosi, che sui social in queste ore se la stanno prendendo con la società, già accusata in questi mesi per la retrocessione (poi, come detto, “sanata” dal ripescaggio).

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21