La Classense sotto l’ombrellone: 800 libri a disposizione dei clienti di 11 bagni

Il direttore della biblioteca: «Progetto utile per avvicinare chi non legge per allargare la base dei lettori abituali»

LibroSe il bagnante non va in biblioteca, la biblioteca va sotto l’ombrellone. La biblioteca Classense di Ravenna, nell’ambito delle attività di promozione della lettura in vari luoghi della città, ha ideato il progetto “Una spiaggia che legge è una bella storia” per portare direttamente negli stabilimenti balneari libri a disposizione delle persone che li frequentano. Oltre 800 libri di tutti i generi, dal thriller al romanzo sentimentale, passando per qualche classico italiano, sono approdati in undici stabilimenti balneari che hanno accolto positivamente la proposta.

La Classense ha curato scelta, consegna dei libri e campagna promozionale: dall’1 luglio i clienti dei bagni Ai Tamerici, Hana Bi, Paradiso, Singita, Sottomarino, Toto e Zanzibar di Marina di Ravenna ed Ettore, Nariz, Nautilus e Perla di Punta Marina possono prendere in prestito i libri della Classense e riconsegnarli dopo la lettura. Oltre ai libri, gli stabilimenti balneari hanno ricevuto il bollino di qualità “Una spiaggia che legge è una bella storia” a testimoniare che la lettura rappresenta una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta tra i diversi protagonisti presenti sul territorio.

«Anche attraverso progetti come questo e sperimentando nuovi e sempre più numerosi approcci alla promozione della lettura, è possibile avvicinare chi non legge per allargare la base dei lettori abituali», dichiara Maurizio Tarantino, direttore della Classense.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21