Sorpresa a Lugo: c’è un “nuovo” direttore del teatro

 

Davide Ranalli Giovanni BarberiniAria nuova a Lugo, dove con l’imminente riapertura (in ritardo) del Rossini, è stato nominato il nuovo direttore dello storico teatro.

Si tratta di Giovanni Barberini, che era già il direttore del teatro Rossini. Pro tempore. E anche direttore dell’omonima fondazione, che dà lavoro allo stesso direttore del teatro (stipendio annuale da circa 70mila euro lordi).

A nominarlo, il presidente della Fondazione, che è in realtà il sindaco, Davide Ranalli. Di cui Barberini (che è anche direttore di Casa Rossini e del museo Baracca e responsabile dell’Area servizi alla Città del Comune di Lugo) è stato Capo di Gabinetto.

La cosa incredibile non è tanto che il sindaco abbia nominato direttore del teatro il suo ex Capo di Gabinetto, dipendente comunale, già direttore del Rossini e della Fondazione Rossini, ex assessore alla Cultura ed ex Capo di Gabinetto ancor prima di Ranalli, ma che per farlo abbiano perfino pensato di aprire (seppur per pochissimi giorni) una selezione. A cui hanno partecipato sei persone. Deve essere stato difficile scegliere, ma a fare la differenza – si legge nella nota stampa – è stato il colloquio. Ci pensate? Il sindaco ha avuto pure bisogno del colloquio per scoprire che il suo ex capo di gabinetto, ex assessore alla Cultura, attuale direttore del Rossini, era proprio l’uomo giusto per fare ancora il direttore del Rossini. Tutto è bene quel che finisce bene…

leggi gli altri Bomboloni
RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22