Elezioni a Ravenna, occhio a chi si vota…

 

  • La prima notizia è che alle prossime amministrative di Ravenna ci sarà anche la lista di Vittorio Sgarbi.
  • La seconda è che sarà in una coalizione a sostegno della candidata a sindaco della Pigna, insieme a quella di Paragone.
  • La terza è che no, in realtà non sarà con Paragone, ma nell’altra coalizione “civica” con Alvaro Ancisi, insieme ad Adinolfi del Popolo della Famiglia, tra l’altro.
  • La quarta è che il coordinatore regionale del partito di Vittorio Sgarbi ha smentito Vittorio Sgarbi e ha detto che invece sarà proprio con La Pigna.
  • La quinta è che in realtà non ci sarà la lista di Vittorio Sgarbi.

Ma il rischio di sbagliarsi a votare, alle prossime elezioni ravennati, è elevato anche altrove. Se ci pensate, ora c’è anche una lista per votare De Pascale per tutti quelli che non vogliono votare il centrosinistra – detto da loro – che è abbastanza geniale per un candidato di centrosinistra, non trovate? Così può capitare di scegliere lo storico ex consigliere comunale di Lista per Ravenna e di votare comunque De Pascale, e lo stesso succedere con l’ex capogruppo (cinque anni fa) della Pigna di cui sopra, che adesso sta appunto con il centrosinistra che non è centrosinistra.

Se invece vuoi votare un vero civico puoi finire con lo scegliere Viva Ravenna ma inconsapevolmente starai votando per i fascisti e i leghisti.

Allo stesso tempo potresti pensare che per votare il candidato del centrodestra potresti pure fare una croce su Forza Italia, che Berlusconi così giù inizia a farti pena, e invece ti ritroverai a contribuire solo a eleggere nuovamente Alberto Ancarani in consiglio comunale, nella migliore delle ipotesi.

E se pensi di essere di sinistra e voti Coraggiosa poi dovrai rassegnarti a essere in coalizione anche con Renzi.

Così come i grillini duri e puri che magari per uno strano riflesso involontario faranno la croce sulle amate 5 Stelle e si ritroveranno con il vicesindaco che vuole estrarre gas anche sotto le zampe dei fenicotteri della piallassa.

Il bello è poi che ci si può sbagliare anche nelle piccole e più inutili cose: magari, per esempio, vuoi votare il buon vecchio e caro Pci e ti viene da fare una croce, sbagliando, su Rifondazione. O viceversa.

L’unico voto pienamente consapevole, insomma, mi sa che sarà quello dei no vax…

ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 14 – 20 06 21
RAVENNANTICA CHIARO DI LUNA 15 06 – 17 08 21
CONSAR BILLB 14 – 20 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 06 21