Vuole bruciare le potature ma incendia mezzo ettaro di bosco: 80enne denunciato

Un agricoltore appicca il fuoco a una catasta di sfalci e ramaglie ma perde il controllo delle fiamme che si propagono tra la vegetazione delle colline faentine

L’intenzione era quella di bruciare solo una catasta di potature ma il risultato è stato invece di incendiare mezzo ettaro di bosco. Un agricoltore 80enne di Brisighella è stato denunciato dai carabinieri forestali per incendio doloso (pena prevista da uno a cinque anni). L’episodio risale al 29 maggio: i carabinieri di Faenza sono intervenuti per domare le fiamme che interessavano circa cinquemila metri quadrati di area verde allertando i militari della caserma locale. L’indagine dei carabinieri è partita dalla proprietà del terreno: l’anziano agricoltore di fronte alle divise ha ammesso di aver acceso il fuoco per bruciare ramaglie e sfalci.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
UNIVERSO BILLB 04 – 14 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22