Spari dopo la lite, un uomo al pronto soccorso. Indaga la polizia

Il diverbio tra i due nella mattinata di venerdì, poi il regolamento di conti e lo sparo. La polizia ha già sequestrato l’arma

Prima la lite, poi il regolamento di conti con tanto di pistola. Questa in estrema sintesi la dinamica dell’episodio su cui la polizia sta indagando e che potrebbe portare nelle prossime ore al fermo di due persone. A raccontare la vicenda è il Corriere di Romagna oggi in edicola.

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano la lite tra un napoletano e un tunisino, poi finito al pronto soccorso, sarebbe avvenuta venerdì mattina. Dopo il diverbio il primo è andato a cercare l’altro, questa volta armato, e la scheggia di un proiettile avrebbe ferito il tunisino che – nella serata di venerdì – si è recato al pronto soccorso. E’ stato il personale medico ed infermieristico ad accorgersi dell’accaduto e ad avvertire la polizia che ora sta portando avanti le indagini del caso.  La polizia, sempre secondo quanto riferito dal quotidiano, avrebbe già trovato e sequestrato l’arma, non denunciata

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22