Carenze e scarsa manutenzione: sequestrata una nave al porto di Ravenna

I mezzi di salvataggio non erano pronti all’uso

Mercantile NaveUn mercantile battente bandiera albanese, approdato nei giorni scorsi al porto di Ravenna, è stato sottoposto a fermo amministrativo per gravi e diffuse carenze accertate dal Nucleo Specializzato in Sicurezza della Navigazione della Guardia costiera.

La nave – giunta a Ravenna lunedì scorso per imbarcare un carico di clinker destinato al mercato dell’Europa dell’est – è stata trovata in condizioni non rispondenti pienamente alla normativa internazionale che disciplina la navigazione internazionale. Tra le irregolarità riscontrate: “la non prontezza all’uso dei mezzi di salvataggio, la scarsa manutenzione delle porte tagliafuoco e l’assenza di alcune dotazioni”. Particolare attenzione è stata posta sui sistemi antincendio installati a bordo e sono tuttora in corso approfondimenti sulla accettabilità del tipo di agente estinguente utilizzato a protezione della sala macchine.

CIVICO 11 HOME MRT 05 – 19 12 19

Lo Stato di bandiera della nave, così come previsto dalle normative internazionali – spiegano dalla Guardia Costiera – «dovrà supervisionare l’eliminazione di tutti i difetti riscontrati e sottoporre la nave a specifici controlli addizionali in porto e a buon esito dei quali i Militari della Guardia Costiera torneranno a bordo per verificare che l’unità abbia ripristinato le condizioni minime di sicurezza che le permetteranno successivamente di riprendere la navigazione».

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19