Contromano in autostrada, con un tasso di alcol nel sangue cinque volte il limite

Denunciato un 54enne. «Non mi sono reso conto di nulla»

Etilometro PoliziaHa percorso il raccordo autostradale A14 Dir contromano, completamente ubriaco.

La polizia, intervenuta dopo le segnalazioni di vari automobilisti, lo ha trovato in prossimità dell’uscita di Fornace Zarattini, a bordo di una Volkswagen Polo, costretto a fermarsi a causa del grave danneggiamento di una ruota, dovuto alla collisione con il guard-rail centrale.

Si tratta di un 54enne ravennate residente a Russi, sottoposto poi ad alcol-test: in entrambe le prove effettuate a distanza di tempo l’una dall’altra è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 2,5 g/l, cinque volte il limite massimo consentito.

L’uomo è stato quindi portato in questura e – oltre che multato per la circolazione contromano – denunciato per il reato di guida in stato di ebbrezza, con contestuale sequestro dell’auto. Nei suoi confronti la polizia ha anche proceduto alla segnalazione amministrativa al Prefetto finalizzata alla revoca della patente, essendo l’infrazione commessa una delle più gravi e pericolose riscontrabili in ambito autostradale.

L’episodio è avvenuto attorno alle 22.45 della serata di giovedì, 12 settembre.

Il conducente ha dichiarato di non essersi reso conto di avere imboccato l’autostrada contromano, né tantomeno del pericolo da lui corso e causato agli altri automobilisti, tanto da non sapere neppure indicare agli agenti da quale ingresso era entrato.

Grazie all’intervento della pattuglia della polizia stradale che ha provveduto a rallentare il il traffico davanti al trasgressore, col sistema “Safety-car”, si è evitato il peggio.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20