Villa Romana di Russi: riprendono gli scavi archeologici negli ambienti termali

Domenica visita guidata in compagnia degli specialisti della Soprintendenza. Le terme erano interrate dall’alluvione del 1996

A poco più di vent’anni dall’ultima campagna di scavi, sono riprese alla Villa Romana di Russi le indagini archeologiche mirate ad approfondire lo studio degli ambienti termali. Le terme, interrate dall’alluvione del 1996, resteranno visibili al pubblico solo fino al completamento dei lavori di scavo e consolidamento, previsti entro fine anno.

Domenica 25 novembre (ritrovo ore 14.30) i volontari della Pro Loco Russi accompagneranno eccezionalmente i visitatori all’interno del parco in compagnia degli archeologi incaricati dalla Soprintendenza, il Dott. Marco Bruni e la Dott.ssa Flavia Amato, che illustreranno strutture riscoperte e inedite oggetto della loro indagine. La prenotazione non è richiesta, ingresso regolato secondo norme di biglietteria.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20