Ecco le opere dantesche arrivate per Casa Dante dalla Galleria di Palazzo Pitti

Domenica l’inaugurazione del nuovo spazio espositivo, all’ex emeroteca di Ravenna

Sono arrivate in queste ore le opere che andranno a impreziosire Casa Dante, il nuovo spazio espositivo (ma non solo) in procinto di aprire nei pressi della Tomba del Poeta, in centro a Ravenna.

Uno spazio che nasce anche grazie alla collaborazione tra Comune e Galleria degli Uffizi, che concede il deposito a lungo termine di opere a tema dantesco, in particolare dell’Ottocento.

In particolare si tratta in questa prima fase di tre dipinti (“Incontro di Dante con Beatrice nel Purgatorio” di Andrea Pierini; “Dante presenta Giotto al Signore di Ravenna” di Giovanni Mochi; “Paolo e Francesca” di Otto Vermehren) e il busto di Piccarda Donati, di Giovanni Bastianin, tutti giunti a Ravenna dalla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti.

L’inaugurazione di Casa Dante, che può contare anche su una corte “meditativa” – aule per laboratori e in futuro anche su un bookshop e uno spazio dedicato al mondo del design – è in programma domenica mattina, 19 settembre, dalle 11.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 18 – 24 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21