Cortometraggi da 24 nazioni in visione (e in gara) per 5 giorni al Rasi

Dal 26 al 30 aprile aprile torna il festival sul cinema dei “corti” del circolo Sogni. In programma anteprime, inediti e opere pluripremiate

Alba Rohrwacher Being My Mom

Alba Rohrwacher nel cortometraggio “Being my Mom”

È di nuovo tempo di “Corti da Sogni – Antonio Ricci”. La 23esima edizione del festival internazionale di cortometraggi si svolgerà dal 26 al 30 aprile al teatro Rasi di Ravenna. Come da tradizione, le sezioni in concorso presenteranno il meglio della cinematografia mondiale e saranno proiettate opere in anteprima e altre che hanno già ottenuto prestigiosi riconoscimenti nei principali festival internazionali come Cannes, Venezia, Clermont Ferrand e Sundance.
Tra i protagonisti delle opere proiettate vi sono Alba Rohrwacher, Stefano Accorsi, Colin Firth, Jasmine Trinca.

Le proiezioni (ingresso a 3 euro a giornata) prenderanno il via martedì 26 aprile alle 20 e proseguiranno nelle giornate successive fino a quella fi- nale di sabato 30 aprile. La 23esima edizione presenta le storiche categorie in concorso: European Sogni Award (per i lavori europei), Sogni Fiction (riservata ai corti internazionali), Premio Giuseppe Maestri (opere di animazione), Made in Italy (destinati ai cortometraggi italiani), Mitici Critici (riservata ai cortometraggi per le scuole), Film School (realizzati dalle scuole e università di cinema), Creatività in corto (premio del pubblico) e Frequenze in corto (per i videoclip).

A questi premi si aggiunge una novità: la menzione “Green Planet” che andrà all’opera più meritevole sul tema ambientale e rapporto uomo e natura. I corti selezionati per questa sezione saranno proiettati il 28 luglio sotto le stelle dell’Arena del Sole di Lido di Classe nel corso del Festival “Naturae”, organizzato dall’associazione Solaris. I  cortometraggi giunti alla fase finale del festival provengono da 24 paesi del mondo: Francia, Turchia, Bielorussia, Spagna, Russia, Italia, Inghilterra, Albania, Iran, Usa, Cina, Egitto, Canada, Senegal, Austria, Estonia, Brasile, Grecia, Malesia, Svizzera, Germania, Israele, Belgio e Danimarca.

Nonostante le restrizioni legate alla pandemia, anche nel corso dell’anno scolastico 2021-2022, il circolo Sogni, avvalendosi della collaborazione del regista Edo Tagliavini, ha condotto numerosi laboratori nelle scuole del territorio. Alcune delle classi coinvolte sono poi diventate giurie per le sezioni del festival.
Tra gli eventi speciali, la collaborazione con Cinemaincentro che propone tre dei cortometraggi selezionati dalla Federazione dei cinema d’essai. Si tratta di Being my mom di Jasmine Trinca con Alba Rohrwacher e Maayane Conti (in programma martedì 26 aprile; Il branco di Antonio Corsini, con Brando Pacitto e Sofia Panizzi (mercoledì 27) e Tutù di Lorenzo Tiberia (giovedì 28).

MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
CONSAR BILLB 01 – 10 07 22