Cinque forlivesi sanzionati per aver smaltito i rifiuti nel territorio Ravennate

Gli agenti della polizia municipale hanno effettuato quaranta controlli soprattutto nelle frazioni al confine. Multe per 1.200 euro

rifiuti abbandonatiPiù di 40 verifiche, in giornate ed orari diversi, e 9 sanzioni, per un ammontare di oltre 1.200 Euro contestati. È questo il bilancio degli interventi effettuati dalla Polizia Locale di Ravenna – Uffici Antidegrado Ambiente e Forese – nell’ambito dell’attività di controllo del territorio al fine di contrastare l’illecito abbandono di rifiuti.

Le aree interessate dagli accertamenti sono quella di Ghibullo, tra l’altro oggetto di vari esposti, e le località di Ducenta, Massa Castello, Casemurate, Roncalceci, Coccolia, San Zaccaria, San Pietro in Trento e San Pietro in Campiano.

In cinque casi i verbali contestati hanno interessato residenti in altro Comune, soprattutto del forlivese, in violazione dello specifico regolamento per “conferimento non corretto di rifiuti urbani ed assimilati in territorio di un Comune diverso da quello di residenza/domicilio dell’utente” (sanzione da euro 166,00). Negli altri casi i trasgressori, residenti nella provincia di Ravenna, sono stati multati per aver depositato rifiuti al di fuori dei cassonetti.

CGIL TESSERAMENTO BILLB TOP 18 02 – 04 03 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21