Il tribunale ammette Cmc al concordato preventivo. Il sindaco è fiducioso

La cooperativa di via Trieste ha presentato un piano di ristrutturazione per riprendersi dopo la crisi di liquidità

204AB024D3A04Il tribunale di Ravenna ha ammesso la Cmc alla procedura di concordato preventivo. Lo ha reso noto la stessa cooperativa esprimendo soddisfazione per l’avvio del percorso di ristrutturazione aziendale. Il piano presentato dalla società prevede la continuità aziendale e la soddisfazione integrale dei creditori in pre-deduzione, di quelli privilegiati e dei fornitori strategici, ma anche la soddisfazione parziale e non monetaria degli altri creditori chirografari, con l’attribuzione di strumenti finanziati partecipativi.

Il sindaco Michele de Pascale commenta così: «Tutta la nostra comunità accoglie con grande fiducia l’approvazione del concordato; si tratta di un primo passaggio, ma fondamentale per il futuro della Cmc, l’azienda cooperativa inscindibilmente legata alla nostra città. Ora è indispensabile andare avanti con coraggio nell’attuazione del piano, consapevoli che le professionalità e le capacità degli uomini e delle donne della Cmc sono una grande risorsa per tutto il sistema Paese, abbiamo dunque fiducia nel fatto che questo possa essere solo il primo di tanti passi da fare nella direzione giusta».

CONAD MAGGIO E GIUGNO MRT2 01 05 – 30 06 19
CINEMAINCENTRO – CINEMADIVINO HOME BILLB MID1 19 06 – 21 07 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19