Confesercenti: «Per lo sviluppo economico servono migliori infrastrutture»

Riunione annuale congiunta tra Ravenna e Cesena con la presentazione della ricerca “La Romagna che vorrei”

IMG 2598Il punto centrale per lo sviluppo economico, commerciale e turistico, del territorio sta nel miglioramento e nel potenziamento delle infrastrutture. È la posizione espressa dagli imprenditori di Ravenna e Cesena associati a Confesercenti in occasione dell’assemblea annuale congiunta che si è tenuta alla fiera di Ceena il 2 dicembre.

Molto partecipato, il tradizionale appuntamento di fine anno ha visto i dirigenti dell’associazione impegnati in un confronto pubblico aperto con i due sindaci delle città di Ravenna e di Cesena, Michele De Pascale e Enzo Lattuca.

Si è parlato di strategie condivise per l’ottimizzazione delle risorse e di strumenti per affrontare la grande trasformazione che il mondo del commercio al dettaglio delle città sta vivendo. I dirigenti hanno ribadito l’importanza del ruolo della politica locale, chiamata a recepire le esigenze concrete delle imprese e ad agire, e il loro impegno a confrontarsi costantemente con l’amministrazione pubblica per lavorare nella stessa direzione e nell’interesse di tutti.

Nell’occasione è stata presentata la ricerca “La Romagna che vorrei”, condotta dal Centro Studi delle due Confesercenti territoriali su un campione di 150 imprese associate, lo spunto per un’animato dibattito su diversi temi e sulle priorità emerse grazie ai dati raccolti.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 18 – 24 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21