Coldiretti: «Dopo i frutteti, ora la cimice asiatica negli allevamenti di suini»

L’associazione di categoria ha ricevuta segnalazioni dalle colline faentine: insetti annidati tra i suinetti

Cimice Asiatica 1262x631Dopo aver attaccato i frutteti, causando danni per circa 35 milioni di euro in provincia di Ravenna, la cimice asiatica entra gli allevamenti creando apprensione tra gli imprenditori zootecnici. La segnalazione arriva da Coldiretti che divulga la segnalazione ricevuta da alcuni allevamenti suinicoli della collina faentina: «Gli allevatori hanno segnalato la presenza di numerosissimi esemplari annidati in particolare tra i suinetti, gli esemplari più piccoli, deboli e già, per natura, ad elevato rischio di mortalità neonatale».

La situazione viene monitorata attentamente, anche con la collaborazione dei veterinari, e Coldiretti sottolinea come la presenza della cimice negli allevamenti abbia generato grande preoccupazione negli allevatori «che ora temono ripercussioni sul reddito aziendale e, soprattutto, di vedere vanificati tutti gli sforzi profusi al fine di garantire il benessere degli animali nonché la massima sicurezza sanitaria all’interno della filiera alimentare, dall’allevamento alla tavola».

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20