Due nuove rotatorie nella Bassa Romagna: tre mesi di cantieri per 400mila euro

Bagnara e Sant’Agata vedranno la messa in sicurezza di due incroci da tempo al centro dell’attenzione per la pericolosità

103390497 10220172712422125 1301598366336927233 OSono in partenza in questi giorni nella Bassa Romagna due cantieri pubblici, a Bagnara e Sant’Agata, per la realizzazione di due rotatorie attese da tempo e che cambieranno la viabilità per migliorare la sicurezza di due punti della rete stradale.

A Bagnara di Romagna il punto interessato è l’incrocio tra le strade provinciali 21 “Della Ripe-Bagnara”, 48 “Molinello” e 67 “Via Lunga”, nei pressi del cimitero (progetto in capo alla Provincia, costo 240mila euro, termine dei lavori previsto entro il mese di settembre senza interrompere mai la circolazione). Al termine delle opere via Lunga sarà declassata a strada di livello comunale a doppio senso di marcia limitato al traffico locale dei residenti o dei diretti ai lotti agricoli, alle attività, alle abitazioni. Dato che la ditta Eurovo è intenzionata a riattivare il mangimificio di via Trupatello, poco distante dalla via Lunga, si è concordato di raddoppiare un tratto di via Lunga di circa 750 metri, dalla rotatoria alla via Trupatello (oltre che il tratto di via Trupatello fino al mangimificio), portando questo tratto di strada ad avere misure ampiamente coerenti con una percorrenza a doppio senso senza limitazioni.

A Sant’Agata sul Santerno partono i lavori in corrispondenza dell’intersezione fra la Sp 253R San Vitale e la Sp 13 Bastia Vecchia. Il termine dei lavori è previsto entro il mese di settembre. L’intervento avrà un costo di 150mila euro.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20