Ristorazione: è andato deserto il bando comunale per la gestione di Porta Adriana

La concessione di vent’anni prevede uno spazio di 300 mq. per un investimento privato intorno ai 400mila euro. Sarà presto ripubblicato

Porta Adriana E TorrioniIl bando del Comune di Ravenna per l’assegnazione della concessione di Porta Adriana è andato deserto. Ce lo rivela l’assessore alle Attività produttive, Massimo Cameliani, annunciando che verrà ripubblicato, anche se ancora non si sa quando e come. «Purtroppo la pandemia ha pesato troppo sul settore e nessuno ha avuto la forza per presentare un’offerta». Il bando prevedeva la riqualificazione della porta storica di accesso al centro storico di Ravenna, alla fine di via Cavour. L’investimento era di 800mila euro, la metà dei quali a carico dell’imprenditore privato che si sarebbe aggiudicato la concessione di 20 anni.
Il progetto di recupero, già condiviso dalla Soprintendenza, prevede la realizzazione di un pubblico esercizio, bar-ristorante, con uno spazio anche per eventi culturali e la possibilità di utilizzare anche la corte interna, oltre che il torrione. In tutto uno spazio utile di circa 300 metri quadrati.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 11 21