L’arte della ceramica torna in piazza con Made: due giorni di mostra mercato

Il 4-5 settembre seconda edizione dell’evento nato per sostituire Argilla, cancellato dalla pandemia. Numerose iniziative collaterali: esposizioni, presentazioni di libri e visite

51382289729 8cef4fd226 KFaenza è pronta per ospitare Made in Italy, la mostra mercato della ceramica italiana che il 4-5 settembre vedrà protagonisti oltre cento ceramisti da tutta Italia. L’evento è nato nel 2020 per colmare il vuoto creato dall’annullamento di Argillà a causa dell’emergenza sanitaria che tuttora impedisce di organizzare un festival della ceramica a dimensione internazionale.

Il cuore di Made in Italy sarà in piazza del Popolo e nella prima parte di piazza Martiri della Libertà: 110 ceramisti italiani, dal Piemonte alla Sicilia (una trentina invece i ceramisti faentini), presenteranno al pubblico la loro produzione. Dai colori e forme della tradizione alla ceramica di design, dagli oggetti per la casa ai gioielli, dalle piccole sculture e opere d’arte agli oggetti per la tavola e la cucina. La mostra mercato sarà aperta sabato 4 settembre dalle 10 alle 23 e domenica 5 settembre dalle 10 alle 22. Verrà potenziato il servizio di navetta elettrica Green-Go bus, con una corsa ogni 10 minuti da/per il centro storico con capolinea in Piazzale Pancrazi (parcheggio scambiatore).

51380785617 036c094fac KQuesta seconda edizione si arricchisce di eventi collaterali. Si parte giovedì 2 settembre con l’apertura della mostra “Dentro / Fuori. Arte contemporanea nelle città della ceramica italiana”, curata da Irene Biolchini e allestita nella Galleria Comunale d’Arte. Alle 21 verrà presentato in anteprima a Faventia Sales il volume La ceramica a Faenza. Botteghe e laboratori tra tradizione e modernità, edito dalla Casa Editrice Polaris in collaborazione con Ente Ceramica Faenza. “Dante. Visioni del contemporaneo” al Museo Diocesano di Faenza in collaborazione con Magazzeno Art Gallery e Dante Plus. All’Isia la mostra “Rosanna Bianchi Piccoli. Ricerca etno-socio-antropologica 1957–1963”, a cura di Anty Pansera. Coinvolti nella due giorni ovviamente anche i musei della ceramica: MIC, Museo Tramonti e Museo Carlo Zauli. Il MIC propone due visite guidate gratuite alla mostra “Alfonso Leoni (1941 -1980). Genio ribelle” (4 settembre, ore 16) e alla nuova sezione permanente “Ceramiche popolari, design e rivestimenti, tra passato e futuro” (5 settembre, ore 16). Al Museo Carlo Zauli l’installazione fotografica “Cuorilegio” e una mostra in collaborazione con il corso IFTS Tecnico del prodotto ceramico.

Tutte le informazioni sulla mostra mercato e sugli eventi sono sul sito www.enteceramica.it.

UNIVERSO BILLB 23 – 29 05 22
BRONSON BEACHES BREW BILLB MID 26 05 – 09 06 22
SAFARI RAVENNA BILLB 23 – 29 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22