Corsi di lingua, nutrizionista, più indennità di trasferta per chi lavora alla Curti

Nuovo accordo siglato nella ditta di Castel Bolognese a capo di un gruppo di 600 persone

Condizioni di miglior favore per la fruizione dei congedi parentali, un nutrizionista per migliorare la qualità del cibo anche nei distributori automatici, corsi di lingua, borse di studio, colonnine per la ricarica delle auto elettriche, premi per chi ricorre alla mobilità sostenibile. Sono alcuni dei punti inseriti nell’accordo di contrattazione di secondo livello da poco siglato alla Curti Costruzioni Meccaniche di Castel Bolognese, capofila del gruppo industriale che oggi conta oltre 600 persone.

Continua quindi la tradizione della contrattazione dell’azienda tra proprietà, direzione, Rsu, Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil territoriali, con l’assistenza di Confindustria Romagna.

Al fine di migliorare l’efficienza, la produttività e la competitività dell’Azienda, unitamente alle condizioni di lavoro, le parti hanno confermato la continuazione di diversi gruppi di lavoro e che si potranno costituire in base alle diverse esigenze, nel rispetto dei reciproci ruoli ed attribuzioni, ai sensi di legge e del contratto nazionale.

Sono stati incrementati i valori delle indennità di trasferta e del premio trasferta.

Viene confermato l’istituto del Premio di Risultato costruito su indici quali produttività, copertura e tempi di chiusura delle non conformità, fatturato e redditività; si tratta di indici incrementali ed alternativi, caratteristiche che consentono una tassazione agevolata al 10%. E’ stato aggiunto un ulteriore indice sperimentale, denominato Tempo Assegnato, finalizzato a determinare al meglio le perdite di efficienza durante le lavorazioni.

Il massimale del Premio di Risultato è stato fissato in 2.450 € per il 2024.

Confermata, infine, anche la possibilità di convertire tutto o in parte il premio di risultato in Welfare tramite una piattaforma dedicata.

I Sindacati Fiom-Cgil e Fim-Cisl e i Rappresentanti sindacali aziendali a seguito delle assemblee con i lavoratori e al positivo risultato della consultazione, hanno sottoscritto questa intesa con l’azienda dando continuità ad un consolidato rapporto di proficue relazioni sindacali. “E’ un accordo che, oltre a dare un’importante risposta economica con il miglioramento degli indici del Premio per tutti i dipendenti e le coperture per chi va in trasferta, ne migliora le condizioni in azienda con permessi aggiuntivi per la gestione della famiglia, formazione continua e la partecipazione delle persone nel miglioramento della organizzazione del lavoro; inoltre, attraverso la riproposizione del car pooling, si è cercato di dare una risposta anche al problema ambientale contribuendo in modo fattivo alla riduzione delle emissioni di CO2 nell’ambiente nell’ambito di una mobilità più sostenibile”.

La Curti Costruzioni Meccaniche  S.p.A., fondata nel 1955, sta vivendo una notevole crescita (negli ultimi cinque anni gli addetti sono aumentati di oltre 80 unità). E’ specializzata nella fabbricazione di macchine automatiche per la lavorazione di cavi elettrici, per il packaging, sia alimentare che farmaceutico, ma anche di componenti aerospaziali e aeronautici, ed impianti per il recupero di energia da materiali di scarto. Del gruppo Curti fanno parte FamarTec (Sala Bolognese), Curtimet (Polonia), Curti Usa Corporation (Wilmington) e FreeFormPack, tutte controllate al 100%. La Curti detiene inoltre partecipazioni nelle aziende, CMAtec, Npc, Hypertec Solution, Nanolever, Fly Safe e UAV-Italia. Collabora, inoltre, con le Università di Bologna e Cagliari su progetti di sviluppo specifici alle diverse tipologie di prodotti.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22