Un’anteprima di Giovinbacco, calice al collo, tra i locali del centro di Ravenna

Nell’ultimo weekend primaverile del mercatino dei contadini Madra

MadraNell’ultimo weekend di maggio torna il mercatino di Madra che per l’occasione si fa in due. Infatti sabato 27 maggio, dalle 17:30 all’1 di notte, è in programma la prima Ravenna Wine Night, un itinerario del gusto nelle enoteche e nei bar del centro storico con un’anteprima di GiovinBacco.

Le enoteche e i bar aderenti, per tutta la sera e fino a tardi, in collaborazione con gli agricoltori di Madra, la mostra-mercato contadino di Ravenna, sceglieranno i prodotti del territorio e prepareranno assaggi, taglieri e tapas, in abbinamento con una selezione di vini romagnoli.

CONAD VINI SABBIONI LITI MRT2 05 – 11 12 19

Come funziona? Si entra nel locale scelto, si acquista la prima degustazione e si riceve il calice con il marsupio; poi ognuno può proseguire il tour di assaggi negli altri locali aderenti, indicati nella mappa dell’evento Ravenna Wine Night.

Questi i locali della Ravenna Wine Night: Baldovino Enoteca di Quartiere di Via Tombesi dall’Ova 11; Ca’ de Vèn di Via C. Ricci 24; Casa Spadoni di Via San Vitale 34; Costa Cafè di Piazza A. Costa 5; Enoteca Wine Bar Alex & Paul di  Via De Gasperi 11; Enoteca Osteria Cappello di Via IV Novembre 41; Fresco Cocktails & Tapas di Via IV Novembre 51; Miccoli Enogastronomia di Piazza del Popolo 29; Ristorante Al Cairoli di Via Cairoli 16; Vineria Nuova di Via P. Matteucci 2.

Domenica 28 maggio è in programma invece l’ultimo appuntamento della primavera 2017 della mostra-mercato agricolo domenicale di Ravenna che si svolge come sempre nelle vie Mario Gordini e Corrado Ricci e nelle zone limitrofe. Dalle 10 alle 19 saranno presenti le bancarelle di decine di agricoltori locali con l’esposizione/vendita delle primizie di primavera.

Continua poi l’iniziativa “Il buono della terra al ristorante”, che vede coinvolti molti ristoranti i quali propongono una degustazione di piatti preparati con i prodotti di Madra e di vini del territorio e, allo stesso modo, l’iniziativa “La Colazione e la Merenda del Contadino al bar”.