Anche a Bagnacavallo non c’è partita: nuovo sindaco Giacomoni del centrosinistra

Il presidente uscente del consiglio comunale succede a Proni. Il centrodestra al 28 percento

Matteo Giacomoni

La festa di Matteo Giacomoni

Partita senza storia a Bagnacavallo, tra i tre comuni della provincia dove sulla carta esisteva la possibilità di ballottaggio (in quanto superiori ai 15mila abitanti). Qui il candidato del centrosinistra, il presidente uscente del consiglio comunale Matteo Giacomoni, diventa sindaco (dopo i 10 anni di Eleonora Proni) con quasi il 65 percento delle preferenze.

Male il centrodestra, con Diletta Principale che si ferma attorno al 28 percento.

Sotto il 7 percento il terzo candidato, Maurizio Bragonzoni di Area Liberale, la lista civica fondata dall’ex leghista Gabriele Padovani.

NATURASI BILLB SEMI SOIA 14 – 20 06 24
RFM 2024 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 14 05 – 08 07 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24