Al Museo delle Cappuccine parte la Biennale di incisione “Giuseppe Maestri”

Prime iniziative a Bagnacavallo, poi in gennaio a Ravenna, con decine di artisti di rilievo nazionale

Giuseppe Maestri Bis

Giuseppe Maestri

Prende il via sabato 16 dicembre al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo la seconda edizione della Biennale di incisione “Giuseppe Maestri”, manifestazione artistica di rilievo nazionale che coinvolge decine di artisti che lavorano con il linguaggio grafico dell’incisione. Il ricco calendario di eventi previsti dalla Biennale si svolgerà, come nell’edizione precedente, tra Bagnacavallo e Ravenna, unendo così idealmente i due luoghi che sono più strettamente legati all’attività di Giuseppe Maestri, incisore e torcoliere a cui è dedicata la manifestazione.

L’apertura della Biennale è prevista alle 16 con la presentazione pubblica del Repertorio digitale dell’incisione italiana contemporanea (www.repertoriobagnacavallo.it), un ambizioso strumento conoscitivo online realizzato in stretta collaborazione tra il Museo Civico delle Cappuccine e l’Ibc Emilia-Romagna che si prefigge lo scopo di ricostruire la storia recente dell’incisione italiana e dei suoi protagonisti. Si tratta di una risorsa digitale unica in Italia, che presenta le schede di più di 1.500 incisori italiani e più di 11.000 schede di opere incisorie, oltre a risorse aggiuntive come la mappatura dei premi artistici in Italia dedicati all’incisione, informazioni sulle tecniche incisorie ed altre informazioni. Ne parleranno Claudio Leombroni, direttore dell’Ibc Emilia-Romagna, Diego Galizzi, direttore del Museo Civico di Bagnacavallo e Isabella Giacometti dell’Ibc Emilia-Romagna. Interverranno il sindaco Eleonora Proni e l’assessore alla Cultura Enrico Sama.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19

A seguire, sempre al Museo Civico delle Cappuccine, si svolgerà l’inaugurazione del Premio per giovani incisori | Bagnacavallo #2017, concorso artistico che con l’esposizione di circa cinquanta opere selezionate offre un interessante panorama sugli orientamenti più recenti della grafica d’arte presso la più giovane generazione di incisori. Contemporaneamente sarà aperta al pubblico la mostra “La donazione Zunica. Opere di Virgilio Guidi, Ernesto Treccani, Tono Zancanaro e altri maestri del ‘900”, con più di sessanta capolavori dell’arte incisoria recentemente acquisiti dal Gabinetto delle Stampe di Bagnacavallo.

Gli eventi previsti dalla Biennale continueranno inoltre il prossimo 20 gennaio, con l’apertura al Museo d’Arte della Città di Ravenna del Premio di incisione “Giuseppe Maestri” e alla Biblioteca Classense della mostra dedicata all’opera grafica di Cristiano Vettore.

Tutte le mostre previste dalla Biennale, a Bagnacavallo e a Ravenna, rimarranno aperte, secondo i normali orari di apertura delle istituzioni ospitanti, fino a domenica 18 marzo. Orario di apertura Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo: martedì e mercoledì 15-18; giovedì 10-12 e 15-18; da venerdì a domenica 10-12 e 15-19 (chiuso il lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio).

Per informazioni: Museo Civico delle Cappuccine; via Vittorio Veneto 1/a – Bagnacavallo; 0545 280911.

VIP FESTA SHOP HALLOWEEN – HOME BILLB 23 – 31 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19