Il festival del Novecento nella città di Forlì

Fino a giugno incontri, dibattiti, mostre, proiezioni, giornate di studio

Exgil

L’ex Gil di Forlì

Iniziato in aprile con i primi eventi, si snoderà fino a giugno e lungo tutto il mese di maggio il festival “Forlì Città del Novecento” organizzato da Atrium (il programma completo a questo link).

Un progetto molto articolato che prevede intrecci con altre manifestazioni culturali in città e che comprende mostre, incontri, dibattiti, visite guidate, giornate di studio, “networking cafés” e proiezioni incrociando in particolare il mondo universitario. Tra questi il 17 maggio una tavola rotonda dal titolo “Diritti e Rivoluzione” dalle 11 alle 13 nell’aula 14 del Campus con Matteo Battistini, Marco Balboni, Steefano Bianchini e Raffaella Ghirardi (tutti del Campus di Forlì).

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

Di Russia si parlerà anche il 12 maggio dalle 16 alle 18 all’ex Gil in un’altra tavola rotonda dal titolo “Censura e Semizdat nella Russia Sovietica” (a cui è dedicata anche una mostra nella stessa sede) con, tra gli altri, Boris Bekìlenkin (direttore della biblioteca “Memorial” di Mosca), Francesca Gori (Presidente di Memorial Italia) e le docenti universitarie Antonella Salomoni e Maria Zalambani.
Sempre nei locali dell’ex Gil l’11 maggio si parlerà invece (alle 16) del volume di Carlo Greppi Uomini in grigio insieme all’autore e a Gianluca Corzani, mentre il 19 maggio l’intera giornata sarà dedicata a un confronto sull’Italia nella Grande Guerra, tra nuove ricerche e bilanci storiografici. Il 20 maggio alle 18 il tema sarà: “Fascismo e società italiana”, un dibattito aperto a partire dal volume di Carlo de Maria che coordinerà anche la conferenza dal titolo “Fare storia locale oggi, tra ricerca, didattica e uso pubblico della storia” con Maurizio Ridolfi, Marco Carretttieri, Elena Paoletti e Mario Proli, il 26 maggio alle 17. Il 31 maggio invece Gianfranco Miro Gori presenterà il suo volume Le radici di Fellini, romagnolo nel mondo, il 31 maggio sempre alle 17.

Spiccano poi nel programma anche le due giornate di studio del 25 e 26 maggio sempre all’ex Gil che vedono la partecipazione anche di Roberto Balzani, storico, docente ed ex sindaco della città. E ancora, il 13 maggio sarà invece dedicato alla biblitoeca come Spazio pubblico.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19