I condomini non pagano per l’ascensore e la famiglia del disabile deve traslocare

Assemblea contraria a dividere i 30mila euro di spese per adeguare le misure alla nuova carrozzina: «Dobbiamo andarcere in affitto»

Vivere al quarto piano con un figlio di 13 anni su una carrozzina che non entra nell’ascensore non era affrontabile: per un paio di settimane l’hanno portato in braccio poi l’unica soluzione è stata lasciare l’appartamento di proprietà per andare in affitto al piano terra. È questo l’epilogo amaro della vicenda raccontata sul nostro settimanale del 26 marzo che vede protagonista una famiglia residente in una palazzina di via Gulli, nel quartiere Darsena, alle prese con il voto contrario dell’assemblea condominiale per la spartizione dei 30mila euro di spese per i lavori necessari all’adeguamento dell’ascensore alle dimensioni della nuova sedia a rotelle necessaria per la crescita del ragazzino.

Nel condominio la famiglia vive dal 2000, con buoni rapporti di vicinato, ma fino a tre anni fa era rimasta al primo piano in affitto: per superare i pochi gradini che conducono all’ascensore installarono un montascale a loro spese (8mila euro) «perché serviva solo a noi». Poi a gennaio del 2012, quando ancora utilizzavano un sedia più piccola che riusciva a entrare nell’ascensore, presentarono in assemblea condominiale la proposta di sostituire l’ascensore spartendo le spese e contando su un contributo pubblico di circa 6mila euro. Su dodici condomini erano presenti in dieci, alla votazione uno si è astenuto e otto hanno votato contro l’ipotesi della partecipazione alle spese. Tutto sarebbe stato a carico della famiglia. «Non possiamo affrontare una spesa così grande da soli – raccontano Mangal Manjit e la moglie Federica, genitori di Josh –. Dopo il 2012 non abbiamo più portato in assemblea la cosa ma quando incontriamo i vicini abbiamo capito che non è cambiato niente. A questo punto non abbiamo avuto altra scelta che cambiare casa».

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22