Meetup 5 stelle: «Perché il Comune vuole abbattere l’acero sano di via Bezzi?»

I grillini raccolgono la segnalazione di una cittadina per il parcheggio e riportano la valutazione di un esperto in materia: «La tutela del verde è citata nel regolamento comunale ma non viene poi rispettata»

AceroL’importanza e la tutela del verde urbano sono messe nero su bianco all’articolo 1 del regolamento del Comune di Ravenna ma l’amministrazione non si comporta in linea con quanto prescritto. È la critica del meetup grillino “A rivedere le stelle” che prende spunto da un caso recente segnalato da una cittadina, «l’ennesimo progetto di abbattimento di alberi autorizzato dal Comune di Ravenna a nostro parere senza alcuna giustificazione».

Si tratta di un acero nel parcheggio comunale di via Bezzi gestito dalla cooperativa San Vitale: «A giugno stava per partire l’abbattimento già autorizzato dal Comune. È stato provvisoriamente fermato da un’associazione ambientalista e da un consigliere comunale, prontamente attivatisi dopo la segnalazione, facendo valere il divieto di abbattimento, previsto per legge, durante la nidificazione».

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 13 11 19

Ma i pentastellati ricordano anche «le capitozzature selvagge, vietate da regolamento, di via Galilei e i recenti ingentissimi abbattimenti in pieno periodo di nidificazione in via Bramante segnalati da Legambiente».

Per l’acero di via Bezzi il Comune di Ravenna ha previsto l’abbattimento per danni ad un muro di cinta e ad un cancello elettrico sostenuto da quel muro. Il meetup ha interpellato un esperto in cura del verde, Federico Zalambani, titolare de “La Foglia Preziosa”, che così risponde: «Da una semplice valutazione visiva, l’Acer negundo, sebbene abbia subito parecchi anni fa interventi drastici a livello delle branche primarie, sembra godere di buona salute. Non si osservano lesioni particolari che possano portare ad un imminente cedimento nè sintomi di marciumi radicali o attacchi fungini. Tengo a ricordare che il verde è un bene comune a cui una città non può rinunciare per motivi ormai noti e dimostrati che non sto nemmeno ad enunciare. Per il mio modesto parere la pianta, anche se cresciuta vicino ad un muro, non dovrebbe danneggiarlo, essendo questo stato costruito in cemento armato». E prosegue: «Un intervento che invece tengo a segnalare è la capitozzatura subita dalla quercia che si trova a una ventina di metri sempre nello stesso parcheggio. Mi chiedo quali motivi  abbiano portato ad una mutilazione ed un accanimento cosi feroce nei confronti di quella povera pianta».

Il meetup ha inoltrato queste considerazioni al Comune, «richiedendo che lascino vivere gli alberi – eventualmente effettuando una minima ed economica potatura – come chiesto dai cittadini, e rispettino per primi il Regolamento Comunale. Invitiamo tutti a segnalare casi analoghi per tutelare e proteggere il nostro prezioso patrimonio arboreo e la salute della nostra città».

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19