«Portiamo un fiore in darsena per il popolo curdo». A Ravenna prove di mobilitazione

L’appello di Nevio Salimbeni del gruppo “Società aperta”. In darsena alle 18

Turchia CurdiAnche a Ravenna c’è chi chiede una mobilitazione per i curdi. L’appuntamento è per oggi, 14 ottobre, alle 18 in Darsena (alla testata del canale Candiano).

A provarci è il gruppo “Società aperta”, promosso da Nevio Salimbeni, dirigente Cna, ex assessore e volto noto nell’ambito politico locale, che cita una poesia del poeta curdo Abdulla Goran, diventata virale in queste ore.

FAMILA – HOME MRT2 12 – 18 12 19

E scrive: «Propongo a tutti di trovarsi alle 18 alla Darsena a portare un fiore per i curdi. Come singoli cittadini o associazioni. Di fronte al mare che ci lega a quell’est così vicino.  Come simbolo della vicinanza al popolo curdo e come invito al mio Paese ed alla mia Europa a fare di più per fermare l’invasione turca del Rojava. Se ognuno portasse il suo diventeremmo cento, mille e forse potremmo contribuire a far cambiare politica di chi a parole sembra convinto ma senza costruire fatti e atti politici reali».

«Cominciamo – scrive ancora Salimbeni –. Facciamolo tutti i giorni fino a che non otterremo più attenzione per isolare e provare a fermare con la diplomazia l’azione turca. Un fiore per le vittime e un fiore per chiedere al nostro governo e all’Europa di fare tutto il necessario per fermare l’azione turca. Un fiore per non dimenticare. Un gesto simbolico per cominciare».

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 25 11 – 15 12 19
ASER LEAD MID2 02 – 31 12 2019
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19