I richiedenti asilo di Barbiano donano 300 euro all’ospedale Covid-19 di Lugo

«Vogliamo restituire un po’ di ciò che ci è stato dato»

Richiedenti Asilo BarbianoNei giorni scorsi tra i giovani richiedenti protezione internazionale ospitati presso il Cas (Centro Accoglienza Straordinario) di Barbiano gestito da Cefal Emilia-Romagna è scattato il passaparola ed è partita una raccolta fondi a sostegno del Covid Hospital Umberto I di Lugo.

La somma raccolta e devoluta è di 301,50 euro.

FAMILA MRT3 02 – 08 04 20

I ragazzi sono di nazionalità sub-sahariana (nigeriani, senegalesi e guineani) «e grazie ai percorsi di integrazione sociale, culturale e lavorativa di Cefal Emilia Romagna – assicura in un post su Facebook il Comune di Cotignola – si sono ben inseriti nel tessuto sociale del paese.

«Desideriamo restituire un po’ di ciò che ci è stato dato, vogliamo che l’Italia si rimetta in sesto il prima possibile», è la dichiarazione di Bassirou e Solomon, due dei ragazzi coinvolti.

CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20