Serata in spiaggia per conoscere la storia dei Fratini d’Italia e Marina di Ravenna

Appuntamento stasera 30 giugno al Bagno Tequila con escursione guidata, pasta party e presentazione di un libro sul minuscolo uccellino a rischio di estinzione.

Fratino Mamma E Pullino

Fratini sulla spiaggia di Lido di Spina (foto Mario Orlandi)

È il Fratino, il minuscolo trampoliere che vive e si riproduce sulle coste sabbiose e le zone umide dei litorali italiani, il protagonista di un incontro promosso da diverse associazioni ambientaliste, naturaliste e animaliste romagnole, per approfondirne la storia ecologica e i rischi di sopravvivenza che corre questo fragile uccellino. L’appuntamento – intitolato “Tequila Bip Bip e i Fratini d’Italia” – è per questa sera martedì 30 giugno al Bagno Tequila (viale delle Nazioni 284) a partire dalle 18.30. L’occasione è anche quella di raccontare la vicenda della nidificazione qualche settimana fa del Fratino in un tratto di spiaggia di Marina di Ravenna molto antropizzato che purtroppo non ha avuto lieto fine, visto che non è sopravvissuto alcun pulcino.

L’iniziativa prevede una visita didattica alla spiaggia dello stabilimento ex esercito, guidata da Roberta Corsi e Fabio Imola dell’Associazione Ornitologi dell’Emilia Romagna, un pasta party a ora di cena e, alle 21, la presentazione del libro a fumetti di Franco Sacchetti, Fratini d’Italia (edizioni Terra Nuova), alla presenza dell’autore e di Lorenzo Mancini di Legambiente Emilia-Romagna.
Il volumetto racconta con uan serie di simpatici disegni ma anche dati scientifici e curiosità la storia di questo volatile a rischio di estinzione e la battaglia di tante associazioni ambientaliste di tutta Italia per tutelarne la sopravvivenza.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20