Il Porto Robur Costa piazza il primo colpo: arriva il centrale belga Verhees

Volley A1 / Classe 1989, il giocatore in maglia ravennate disputerà il suo settimo campionato di fila in Italia: «Molto contento di poter dare un mio contributo in un torneo che si presenta davvero di grandissimo livello»

Verhees2

Una esultanza del centrale belga Pieter Verhees (foto Cev)

Primo grande colpo di mercato per il Porto Robur Costa, che ufficializza il tesseramento del centrale Pieter Verhees in vista della prossima stagione denominata “Serie A Credem Banca”. Classe 1989, il giocatore belga in maglia ravennate disputerà il suo settimo campionato di fila in Italia dopo l’ultima esperienza vissuta a Vibo Valentia.

Queste le prime parole di Verhees da nuovo giocatore della formazione che sarà affidata al tecnico Graziosi: «Sono molto contento di poter dare un mio contributo a Ravenna in un torneo che si presenta davvero di grandissimo livello. Arrivo in una squadra che ha fatto molto bene negli ultimi anni, raccogliendo i frutti dell’ottimo lavoro fatto sul mercato dai dirigenti, su tutti la vittoria della Challenge Cup. Sono sicuro che anche il prossimo gruppo sarà competitivo e che ci potremo togliere delle soddisfazioni. Cercherò di dare il meglio di me, come ho sempre fatto, con la speranza di diventare un punto di riferimento prezioso a muro e in attacco. Anche se mi sento ancora giovane, so di essere uno dei giocatori più “vecchi” e darò ai miei compagni il mio contributo in termini di esperienza sia in campo, sia in allenamento. Non vedo l’ora di conoscere la città, ma so già che è molto bella e che è vicina al mare».

Queste le dichiarazioni del Direttore Generale del Porto Robur Costa, Marco Bonitta: «Era da tempo che volevo tesserare un centrale dalla grande esperienza e sono molto felice di aver raggiunto questo obiettivo proprio con Pieter. Si tratta di un giocatore molto forte e di sicuro affidamento, che da tempo gioca in Italia, avendo in questi anni vestito le maglie di Latina, Modena, Monza e Vibo Valentia. Ho parlato con lui in questi giorni e l’ho sentito molto motivato e carico per questa sua nuova avventura a Ravenna».

La carriera Cresciuto nel Noliko Maaseik, Verhees nella stagione 2011-12 conquista lo scudetto e la Coppa di Belgio proprio con la squadra allenata nell’ultima stagione dal tecnico argentino Castellani. La stagione successiva approda in Italia all’Andreoli Latina dove arriva a disputare la finale di Coppa Cev (persa contro i turchi dell’Halkbank Ankara). Nella stagione 2013-14 il neo centrale giallorosso disputa ancora una finale europea con il club pontino, perdendo la finale di Challenge Cup contro il Fenerbahçe. Terminata l’esperienza di Latina, Verhees approda alla Parmareggio Modena e con la casacca degli emiliani prosegue la sua striscia di finali: vince la Coppa Italia e disputa la finale scudetto perdendola contro Trento. Nelle successive due annate il belga disputa il campionato di SuperLega con la maglia del Gi Group Monza, mentre nello scorso torneo ha vestito la maglia della Tonno Callipo Vibo Valentia. Tante le esperienze accumulate anche in nazionale: tra le principali, il Mondiale di Polonia 2014, gli Europei del 2011, 2013 e 2015 e la World League del 2016.

La scheda – Pieter Verhees
Nato il: 8 dicembre 1987
A: Lommel (Belgio)
Altezza: 205 cm
Ruolo: centrale

Carriera
2008-11 Asse Lennik (BEL)
2011-12 Noliko Maaseik (BEL)
2012-13 Andreoli Latina (A1)
2013-14 Andreoli Latina (A1)
2014-15 Parmareggio Modena (A1)
2015-16 Gi Group Monza (A1)
2016-17 Gi Group Monza (A1)
2017-18 Tonno Callipo Vibo Valentia (A1)
2018-19 Porto Robur Costa Ravenna (A1)

CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
RADIS ACARI BILLB 16 – 30 09 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22