In riva al lago il Ravenna prova a frenare il rullo compressore Feralpisalò

Calcio C / I giallorossi domani (sabato 16 febbraio, ore 16.30) sfidano in trasferta la squadra più in forma del girone, spinta da cinque vittorie consecutive. Foschi: «E’ l’occasione per dimostrare di essere all’altezza di una corazzata come questa»

Jidayi Feralpi

Il giallorosso William Jidayi in azione nella gara di andata

Sarà uno scontro tra leoni quello che avrà luogo domani, sabato 16 febbraio, allo stadio Turina di Salò (fischio d’inizio ore 16.30, arbitro Fontani di Siena), dove Feralpisalò e Ravenna FC cercheranno punti preziosi per migliorare la classifica in ottica playoff. I gardesani già in estate erano stati indicati dagli addetti ai lavori tra i favoriti del girone, complice un mercato stellare che ha visto approdare in verdeblù un attaccante del calibro di Caracciolo, fresco del traguardo di ben 200 reti tra i professionisti. La squadra allenata da Tedesco ha stentato nella prima parte del campionato, ma dopo avere trovato l’assetto giusto ha cominciato a macinare risultati utili e a ripresentarsi con prepotenza nelle zone nobili della classifica. Il mercato di gennaio è andato a integrare in modo ulteriore una rosa già più che competitiva con gli innesti di Guidetti, Giani e Contessa, elementi che nel complesso non faranno rimpiangere il trasferimento del capocannoniere della scorsa stagione Guerra, approdato a Vicenza. I risultati infatti parlano chiaro, con un centrocampista come Scarsella già autore di sette gol e l’airone Caracciolo che ha già preso il volo otto volte, con i leoni del Garda che hanno inanellato cinque successi di fila e ora si trovano quattro lunghezze al di sopra di quelli bizantini.

In casa giallorossa si è lavorato per smaltire le scorie del pareggio all’ultimo secondo contro la Giana Erminio e recuperare quelle energie che soprattutto nel secondo tempo sembravano ridotte all’osso. Da questo punto di vista Luciano Foschi sarà di sicuro felice di potere contare di nuovo su Esposito, di ritorno dalla nazionale Under 19, dove tra l’altro ha anche realizzato il rigore per il primo vantaggio sulla Francia. Lo stesso allenatore analizza così la sfida: «Abbiamo la volontà di andare a Salò per dire la nostra, con grande personalità e voglia di portare a casa un risultato utile. E’ l’occasione per i ragazzi di dimostrare di essere all’altezza della rosa di una corazzata come la Feralpi. I lombardi stanno facendo un girone di ritorno importante, ma noi dobbiamo guardare in casa nostra e se vogliamo metterli in difficoltà è necessario portare avanti il nostro credo. Abbiamo cercato di recuperare le energie fisiche e mentali che sono per noi fondamentali per potere portare avanti la nostra filosofia di gioco. Siamo vogliosi di andare a fare una partita importante, se saremo bravi potrà essere considerato uno scontro diretto dopo avere raggiunto il primo obiettivo stagionale».

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20
TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20