Il blues di Paul Venturi al bagno Kuta con il nuovo progetto Colonel V.

Continua il festival Spiagge Soul sul litorale ravennate: il 26 luglio a Punta Marina il musicista modenese con la nuova formazione

Paul VenturiColonel V.  è l’ennesima trasformazione del musicista italiano Paul Venturi: il bluesman italiano torna a Spiagge Soul, il festival itinerante sul litorale ravennate, domenica 26 luglio al Bagno Kuta di Punta Marina (dalle 18, info e prenotazioni 0544 437864). La nuova formazione Colonel V. unisce ritmi e suggestioni di uno dei generi fondanti della tradizione musicale americana, nella personale interpretazione dell’artista modenese, e contaminazioni che spaziano dall’elettronica alla world music.

Venturi è uno dei principali esponenti del blues italiano, ma questa volta scompone le sonorità e le strutture di questo genere. Abile chitarrista, cantante, Venturi è un artista tra i più originali e bizzarri della scena blues nazionale. Nel corso della sua carriera si è esibito nei maggiori festival di settore, in Italia e all’estero, dimostrando che anche sulle coste del mediterraneo il blues è di casa: prestigiosa in particolare la sua partecipazione al “New Orleans Jazz and Heritage Festival” nel 2011. Nel 2014 fonda il trio Paul Venturi & The Junkers e in poco meno di due anni di attività il gruppo vince l’Italian Blues Challenge 2015 e viene scelto come blues band per rappresentare l’Italia all’European Blues Challenge 2016, manifestazione riconosciuta dalla “Blues Foundation” di Memphis. Con Paul Venturi sul palco del Kuta ci saranno Tiziano Popoli (tastiere ed elettronica), Piero Perelli (batteria), ed Eloisa Atti (cori).

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20

Prosegue quindi il festival diffuso organizzato dall’associazione “Blues Eye” con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il sostegno della Regione Emilia-Romagna, oltre che col contributo fondamentale degli operatori privati. Spiagge Soul poi continuerà per tutto luglio e buona parte di agosto con artisti come Noreda Graves, Giacomo Toni, Baba Sissoko e The Lockdown Blues, con esibizioni che prevedono il pieno rispetto delle norme anti-contagio: con concerti dal palco all’aperto e con pubblico distanziato, che si svolgeranno al Bacino Pescherecci e nella pineta di Marina di Ravenna, e cene-concerto su prenotazione negli stabilimenti balneari.

Il programma ad oggi. Il festival prosegue martedì 28 con The Lockdown Blues, la nuova formazione di due musicisti erranti e di lunga esperienza come Don Antonio e Vince Valicelli, al Finisterre Beach (ore 22). Poi due giorni al BagnOsteria Tarifa di Porto Corsini con la musica roots americana proposta in versione acustica, sempre alle 22, sia da Max Bernardi & Veronica Sbergia (mercoledì 29) che dal duo formato da Roberto Luti & Elisabetta Maulo, che arrivano da esperienze come Playing for change e Betta Blues Society (giovedì 30). L’ultimo giorno di luglio vede invece le esibizioni di G&The Doctor, ovvero la cantante Gloria Turrini e Mecco Guidi (al Finisterre Beach alle 21.30), e di Giacomo Toni, compositore, pianista e cantante talentuoso e istrionico con la sua 900 Band (al Bacino Pescherecci alle 22). Il resto del programma e maggiori informazioni sul sito www.spiaggesoul.it.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 -25 10 20