La polizia municipale riconosce la bici rubata segnalata nella chat di vicinato

Utilizzata da un 17enne senza fissa dimora: i filmati delle telecamere lo incastrano. Il velocipede vale duemila euro

Polizia MunicipaleLa segnalazione di un furto circolata sui canali social di controllo del vicinato ha aiutato la polizia municipale a ritrovare il bottino, una bicicletta elettrica del valore di circa duemila euro che è stata riconsegnata alla proprietaria. I vigili urbani l’hanno riconosciuta durante un servizio di controllo del territorio mentre la cavalcava un 17enne romeno senza fissa dimora in via Dorese: gli agenti hanno fermato il ragazzo che, privo di documenti, ha fornito informazioni contrastanti e vista la corrispondenza del velocipede alla segnalazione, è stato accompagnato al comando per l’identificazione e gli accertamenti necessari per la ricostruzione del fatto anche attraverso la visione di filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona dove era avvenuto il furto, in via Adria. Il giovane è stato denunciato per furto aggravato ed essendo minorenne è stato affidato ad una struttura educativa e di sostegno e segnalato alla procura della Repubblica del tribunale dei minorenni di Bologna.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 24 01 21