Prova a bruciare un bar per una lite con la barista poi finge di aiutare a spegnere

Denunciato un disoccupato 36enne: filmato dalla videosorveglianza di un distributore mentre riempie una tanica di gasolio. Non avrebbe gradito i modi della donna a cui aveva chiesto soldi in prestito per fare rifornimento

SolaroloPer crearsi un alibi ha finto di voler aiutare quelli che stavano spegnendo le fiamme al gazebo del bar chiuso offrendosi di telefonare alla barista e invece era stato proprio lui poco prima ad appiccare le fiamme con una tanica di gasolio presa al distributore dove è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. I carabinieri hanno individuato l’autore del tentato incendio al circolo Arci “House of People” in piazza del Popolo a Solarolo, danneggiato solo parzialmente nella notte del 2 novembre scorso: si tratta di un 36enne disoccupato che ha ammesso le proprie responsabilità confessando di aver agito per ripicca dopo un litigio con la barista avvenuto poco prima dell’orario di chiusura.

Va quindi esclusa la pista di un’eventuale minaccia estorsiva che in un primo momento aveva allarmato la comunità locale e messo in moto le indagini dei militari della stazione locale al comando del maresciallo Bruno Vivaldo.

I militari hanno accertato che poco prima della chiusura un cliente si era presentato nel bar per chiedere alla donna in prestito una piccola somma di denaro che gli serviva per fare rifornimento di carburante alla propria autovettura. La barista gli aveva prestato 5 euro invitandolo ad andarsene in fretta senza pretendere altro. Il 36enne, forse complice anche l’alcol in corpo, non ha gradito i modi e le parole della barista e dopo la chiusura per due volte ha tentato di dare fuoco al gazebo riuscendo solo a bruciare le tende prima che intervenissero alcuni passanti.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 13 – 19 04 21
RAVENNANTICA MOSTRE TAMO BILLB TOP 08 04 – 30 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 04 21