Taxista abusivo scoperto dalla polizia municipale della Bassa Romagna

Gli agenti hanno contestato al conducente del taxi abusivo le relative sanzioni amministrative, per un totale di oltre 600 euro. Fermi al veicolo

Vigili Urbani 10Si pubblicizzava come taxista abusivo ma è stato scoperto e multato dalla polizia municipale della Bassa Romagna. A Lugo gli operatori in borghese  hanno contattato i numeri di telefono di un servizio pubblicizzato come taxi locale, fissato l’appuntamento e, dopo aver contrattato un prezzo di 20 euro per il trasporto dalla stazione ferroviaria a una clinica ospedaliera locale, i clienti si sono identificati rivelandosi agenti della Polizia locale e hanno contestato al conducente del taxi abusivo le relative sanzioni amministrative, per un totale di oltre 600 euro e al veicolo sono stati apposti i sigilli in quanto sottoposto a fermo.

I vigili urbani hanno anche osservato i movimenti di un nigeriano di trent’anni che, in un noto supermercato della zona, era stato oggetto di numerosi esposti relativi all’accattonaggio effettuato con metodi invasivi. Dagli accertamenti è emerso che lo straniero avvicinava in particolar modo le persone anziane e insistentemente chiedeva le monete utilizzate per il carrello della spesa. Gli agenti, dopo un breve inseguimento a piedi, hanno bloccato il soggetto che è stato denunciato per il reato di molestie.

FAMILA – HOME MRT2 17 – 23 10 19
VIP FESTA SHOP HALLOWEEN – HOME BILLB 23 – 31 10 19
RAVEGAN HOME BILLB 14 – 31 10 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19