Taxi abusivo per la disco con 7 ragazzi a bordo: rischia 4 mesi di fermo del veicolo

Controlli notturni dei carabinieri: nei guaio un 50enne del Bolognese che usava un van intestato alla moglie. I ringraziamenti della Cna per la difesa delle attività legali

Notte Cervese carabinieriCon il van intestato alla moglie trasportava sette ragazzi in una discoteca di Milano Marittima: i carabinieri della stazione locale hanno segnalato all’autorità competente un taxista che non aveva mai ottenuto la licenza. Per un 50enne del Bolognese, gravato da precedenti penali e di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio, oltre a sanzioni amministrative per alcune centinaia di euro, è scattato anche il fermo amministrativo del veicolo da due a quattro mesi.

La Cna ringrazia la compagnia dei carabinieri di Cervia per l’intervento: «Molto spesso dietro servizi e attività svolte abusivamente si nascondono lavori svolti senza la necessaria professionalità e a danno del consumatore. Vogliamo ricordare che gli autisti professionisti sono soggetti a controlli medici rigorosi e verifiche annuali scrupolose sugli automezzi, hanno patenti professionali, adeguate coperture assicurative e applicano tariffe trasparenti, decise dall’amministrazione comunale per rispondere alle diverse tipologie di trasporto, come ad esempio il taxi collettivo (5 euro) o le tariffe agevolate da e per i luoghi di cura».

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 24 01 20
COOPERDIEM PROGETTO DARE BILLB MID1 14 – 21 01 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20