Uccide un piccione, sale sul treno con l’animale morto. Poi aggredisce gli agenti

Arrestato un uomo di 52 anni. Stava disturbando gli altri passeggeri, in tasca aveva una pistola giocattolo senza tappo rosso

TrenoEra salito sul treno con un piccione morto in mano, disturbando gli altri passeggeri. Quando è intervenuta la polizia tentando di riportalo alla calma l’uomo ha dato in escandescenze. Questo è quanto accaduto a Faenza in stazione nella serata di sabato. Protagonista della vicenda un 52enne originario del Ghana che è stato arrestato con l’accusa di uccisione di animali, porto abusivo d’armi od oggetti atti a offendere

In stazione gli agenti avevano modo di individuare la persona segnalata a bordo del treno che teneva in mano un piccione a cui poco prima aveva spezzato un’ala; a nulla valevano le richieste dei poliziotti di esibire un documento di identificazione e l’uomo, anziché scendere dal convoglio, ha innescato una violenta aggressione nei confronti dei due agenti, in seguito alla quale procurava ad uno lesioni lievi, mentre all’altra la frattura della caviglia.

FAMILA – HOME MRT2 16 – 22 05 19

L’uomo ricondotto alla calma e ammanettato grazie all’intervento di un equipaggio del Radiomobile dei carabinieri di Faenza è stato condotto in commissariato dove è stato dichiarato in arresto. Tra le altre cose, è stato trovato in possesso di una pistola priva del tappo rosso. Il tribunale  dopo la convalida dell’arresto, ha disposto per l’imputato la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa dello svolgimento del processo.

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19