Otto farmacie vendevano un medicinale per la pressione richiamato dai produttori

I farmacisti denunciati dal Nas. Rischiano anche la sospensione

Nonostante il medicinale fosse stato messo fuori commercio dalla sua stessa casa produttrice, per alcune settimane hanno continuato a venderlo nelle loro farmacie. Per questo otto farmacisti – di otto punti vendita diversi attivi nella provincia di Ravenna – sono stati denunciati alla procura di Ravenna dai carabinieri del Nas di Bologna.

L’accusa è quella appunto di aver messo in commercio un farmaco “disattendendo una comunicazione dell’Unità Operativa Assistenza Farmaceutica Territoriale di Ravenna”.

FAMILA MRT 28 01 – 03 02 21

Si tratta di un medicinale utilizzato per trattare casi di alta pressione, richiamato a causa di impurezze derivanti dal processo di produzione della materia prima.

I farmacisti rischiano una multa di alcune migliaia di euro e, in caso di condanna, fino anche la sospensione dell’esercizio della professione.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21