Settimo morto in provincia con Covid-19: un 79enne con altre gravi patologie

Era ricoverato al Maria Cecilia dove era arrivato per l’asportazione di un meningioma cerebrale. È il secondo deceduto nella struttura di Cotignola

89229588 10159761704218747 3400939749911822336 NIl settimo morto della provincia di Ravenna con infezione da Covid-19 è un uomo di 79 anni residente fuori provincia ma ricoverato al Maria Cecilia di Cotignola, ospedale privato del gruppo Gvm accreditato con il servizio sanitario nazionale. La direzione della struttura comunica che il decesso è avvenuto ieri, 19 marzo, «per una concomitanza di gravi patologie pregresse». Si tratta del secondo decesso con coronavirus tra i pazienti della clinica di Cotignola.

Tra le sette morti con Covid-19 collegate al territorio di Ravenna viene conteggiato anche un faentino deceduto in un ospedale di Forlì.

Il paziente era stato trasferito da un altro ospedale il 15 febbraio 2020 e «aveva un quadro clinico estremamente compromesso fin dal momento del ricovero»: doveva essere sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico di asportazione di un meningioma cerebrale.

Nella notte del 6 marzo, a seguito di un episodio di dispnea associato a febbre alta, è stato fatto un tampone al paziente e così accertata la positività al coronavirus. «Già all’esordio della sintomatologia sospetta – scrive ancora la direzione – il paziente era stato precauzionalmente spostato in area separata dagli altri degenti al fine di garantire la sicurezza degli altri reparti».

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20