Lido di Dante: muore annegato, trascinato dal mare mosso alla foce dei Fiumi Uniti

Gruppo di stranieri travolti dal mare agitato durante un bagno in spiaggia libera. In tre, aiutati anche da altri bagnanti accorsi in acqua, sono sopravvissuti

Annegato Lido Di DanteHanno fatto il bagno nel mare ancora agitato dopo la tempesta di ieri davanti alla spiaggia libera di Lido di Dante, a margine del bagno Passatore, ma la risacca li ha trascinati a nord verso la foce dei Fiumi Uniti. È accaduto verso le 16.30 di oggi pomeriggio, ad un gruppo di quattro stranieri originari del Pakistan che si sono subito trovati in difficoltà fra le onde, senza riuscire a ritornare sulla spiaggia. Subito, alcuni bagnanti che erano in spiaggia si sono lanciati in acqua per aiutarli a guadagnare la riva, anche con canoe e tavole da surf. Poi sono scattati i soccorsi dei Vigili del Fuoco di Ravenna e dell’elicottero dei sommozzatori della squadra di Bologna.

In tre sono stati riportati fuori dall’acqua con sintomi da annegamento ma per uno di loro, che è andato alla deriva fin verso Lido Adriano, recuperato da Vigili del Fuoco, ormai in arresto cardiaco, nonostante i tentativi di rianimazione, non c’è stato nulla da fare se non constatarne il decesso. L’uomo ha un età intorno ai 35 anni. I sopravvissuti, di 17, 34 e 35 anni sono stati ricoverati all’ospedale di Ravenna per sindrome da sommersione ma non sono in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti la Capitaneria di Porto di Ravenna, anche per ricostruire i particolari dell’accaduto a norma di legge, i bagnini di salvataggio, la Polizia locale, i Carabinieri, una volante della Polizia di Stato e, per i soccorsi, quattro ambulanze e un’auto medicalizzata del 118, per il pronto intervento sugli scampati.

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20