Pescava nelle acque davanti al poligono militare a Foce Reno: subacqueo sanzionato

L’esercito ha interrotto gli addestramenti e la capitaneria di porto ha individuato il pescatore irregolare

Rischia una sanzione tra mille e tremila euro il subacqueo trovato ieri, 15 luglio, dalla capitaneria di porto a pescare nelle acquee antistanti il poligono di tiro dell’esercito nei pressi della foce del fiume Reno. La guardia costiera è intervenuta con una motovedetta perché il direttore delle esercitazioni militari aveva dovuto sospendere gli addestramenti a causa della presenza sotto costa. Il fucile da pesca è stato sequestrato e dopo l’allontanamento del pescatore le esercitazioni sono riprese. La guardia costiera ricorda che mensilmente è emanata un’apposita ordinanza che rende note le attività giornaliere del poligono a fuoco e detta le relative prescrizioni da rispettare a mare.

ASCOM CONFCOMMERCIO BILLB 29 04 – 13 05 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 03 – 16 05 20
RAVENNANTICA MOSTRE TAMO BILLB TOP 08 04 – 30 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 05 21