Lavoro nero e contratti irregolari: 100mila euro di sanzioni per una sala da ballo

Controlli nel settore del turismo e dei pubblici esercizi: accertata una presunta evasione contributiva di 70mila euro

Movida Caserta RissaLavoro nero, pagamenti fuori busta, straordinari non pagati, violazioni sui contratti a termine, part-time e contratti a chiamata: sono le presunte violazioni che l’Ispettorato del territoriale del lavoro ritiene di avere individuato in un pubblico locale adibito a sala da ballo e ricreazione in provincia di Ravenna (di cui non viene reso noto il nome nel comunicato divulgato alla stampa dalle autorità). Secondo gli accertamenti ci sarebbe un’evasione contributiva pari a 70mila euro e sanzioni per oltre 100mila euro.

Le attività ispettive sono partite a seguito di controlli nel litorale nel segmento del turismo e pubblici esercizi. Riguardo ad alcuni lavoratori occupati in un locale dancing è stato riscontrato che gli stessi erano stati adibiti con mansioni varie, completamente a “nero”. Gli ispettori hanno accertato che i lavoratori erano occupati, senza alcun contratto di lavoro, anche per 11/12 ore e due lavoratori erano occupati in “nero” da oltre 12 mesi. Inoltre, gli stipendi venivano pagati in “fuori busta” e senza riferimento dei livelli salariali previsti dal Contratto Collettivo Nazionale di settore. Dagli approfondimenti è, anche, emerso che il datore di lavoro applicava il contratto a tempo determinato in assenza di ogni causale giustificativa, e i contratti in questione venivano, anche, rinnovati senza alcun rispetto dei termini minimi tra un contratto e l’altro.

Il meccanismo, così messo in atto, consentiva non solo un abbattimento degli oneri contributivi ma determinava anche una reale privazione delle tutele dei lavoratori interessati.

Nel corso delle verifiche gli ispettori hanno, pure, constatato che altra parte dei lavoratori veniva assunta con il contratto a “chiamata” senza che il datore di lavoro provvedesse a comunicare le giornate di lavoro, evadendo con tale sistema il versamento delle ritenute previdenziali/fiscali, per le giornate ed ore lavorate ma non denunciate agli enti previdenziali.

CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22