Una famiglia alla fine del mondo

Murmuris/Attodue su testo di Lagarce all’Almagià

fine del mondoMolto amato in Francia, in Italia Jean-Luc Lagarce è poco noto e frequentato in campo teatrale. Lo porta in scena il gruppo fiorentino Murmuris, insieme ad Attodue, allestendo una delle sue opere più conosciute: Giusto alla fine del mondo. Lo spettacolo racconta di un uomo torna a casa, dalla sua famiglia, per comunicare che presto morirà. Se ne andrà senza averlo detto, ma l’incontro con la madre, la sorella, il fratello e la cognata, sarà per tutti l’occasione per rivelarsi. Così tra ricordi sbiaditi e speranze deluse entriamo nella verità di una famiglia, che in qualche modo le racchiude e le rappresenta tutte. Nulla accade, eppure alla fine nulla è più come prima, tutto è mutato, per sempre.

In scena Luisa Bosi, Laura Croce, Sandra Garuglieri, Roberto Gioffrè, Riccardo Naldini in un allestimento di Francesco Migliorini, le musiche sono a cura di Luigi Attademo, mentre la  regia è di Simona Arrighi e Laura Croce. Lo spettacolo sarà a Ravenna per la stagione di teatro di ricerca “Ravenna-viso-in-aria“ il 13 gennaio alle 21, all’Almagià.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Lo stesso giorno alle 18.30, nella saletta del teatro Rasi è in programma anche la doppia presentazione di due volumi: Théâtre italien contemporain (Edition de l’Amandier) a cura di Paola Ranzini, e L’artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia 1900-1975 (Longo Editore) di Angela Albanese e Franco Nasi.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20