Al Soundscreen Festival di Ravenna vince un film americano

I premiati della serata finale della manifestazione tra grande schermo e musica

Premiazione Ssff 8aprile2017

La serata di premiazione del festival Soundscreen

Cala il sipario dopo nove giornate sulla seconda edizione di Soundscreen Film Festival, tra le poche manifestazioni dedicate a cinema e musica.

Sabato 9 aprile è andata in scena la serata di premiazione della rassegna diretta da Albert Bucci, promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Ravenna Cinema.

La giuria del concorso Internazionale per lungometraggi (composta da John Vignola, giornalista e conduttore radiofonico; da Giordano Sangiorgi, fondatore del Mei nonché presidente AudioCoop; e da Samata Telleri, docente ed organizzatrice di festival (programmatrice al Trieste Science+Fiction Festival) ha assegnato i seguenti premi:

  • miglior film a: Green Room (Stati Uniti) di Jeremy Saulnier
  • miglior regia a: Radio Dreams (Stati Uniti-Iran) di Babak Jalali
  • miglior contributo artistico a: Junction 48 (Germania) di Udi Aloni

La giuria del concorso internazionale  di cortometraggi  (composta dal direttore artistico del Ravenna Nightmare FF e scrittore Franco Calandrini; dal giornalista Roberto Artioli e dal regista Gerardo Lamattina) ha inoltre consegnato il premio al miglior cortometraggio a La voce del canadese David Uloth.

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22