Teatro Socjale di Piangipane: tornano le serate culturali e i “mitici” cappelletti

A fine mese si inaugura la 30a stagione: ospiti Ray Gelato, Mario Biondi e Vincenzo Mollica. Nel 2020 il centenario della nascita

Mario Biondi Concerto

Il cantante Mario Biondi

Il 31 ottobre si apre la nuova stagione del Teatro Socjale, arrivato quest’anno alla sua trentesima edizione. Lo storico locale di Piangipane, che festeggerà nel 2020 il centenario della sua fondazione, si avvale ancora una volta della direzione artistica di Christian Ravaglioli per offrire ai suoi soci spettacoli di elevato spessore culturale e serate all’insegna del divertimento e della convivialità.

Lo staff si arricchisce quest’anno di quindici nuovi giovani volontari: una risorsa importante per il circolo Arci, che beneficia in tal modo di quel ricambio generazionale utile e necessario affinchè l’esperienza culturale del Teatro si prolunghi nel tempo.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

La stagione 2010-2020 si apre in antemprima – e per la prima volta nella storia del teatro – con una protagonista femminile: è Ana Popovic, chitarrista  di fama internazionale che ha suonato con artisti come B.B King, Joe Bonamassa, Gary Clark Jr. e molti altri. La sua musica affronta i generi del blues e del jazz e ha ottenuto moltissimi riconoscimenti, tra cui cinque nominations ai Blue Music Awards. L’artista presenterà al pubblico i brani del suo nuovo Like It on Top Tour , assieme ai grandi successi che l’hanno resa famosa.

L’8 novembre i The Good Fellas inaugurano ufficialmente il cartellone della stagione. La band, conosciuta a livello locale, propone melodie che spaziano dallo swing al rock’n roll in un arco temporale compreso tra gli anni ’20 e ’60 del secolo scorso.

Venerdì 15 novembre alle ore 22.00 il Teatro Socjale accoglie la musa di David Lynch, Chrysta Bell, conosciuta come attrice della serie cult Twin Peaks ma anche modella e cantante dalla voce ipnotica e sensuale. Proprio la musica conduce la Bell a Piangipane, dove presenterà l’album Feels Like Love, di recente pubblicazione.
Rimanendo nell’ambito musicale, venerdì 22 novembre alle ore 21.00 si esibiranno Sara Zaccarelli & The Dynamite; insieme omaggeranno i grandi della musica Black.

Per la categoria “teatro”, invece, si segnala lo spettacolo di stand-up comedy di Arianna Porcelli, autrice di satira sociale cinica e disincantata che ha lo scopo di risvegliare le menti assopite dall’immondizia mediatica cui siamo quotidianamente sottoposti. La sua esibizione avrà luogo sabato 23 novembre alle ore 21.00.

Il mese di Dicembre sarà caratterizzato esclusivamente dalla musica. Si parte il venerdì 6 con Ray Gelato & The Giants, il cui swing ha raggiunto personaggi del calibro di Paul Mcartney, che li ha scelti per esibirsi al suo matrimonio, e niente di meno che la Regina Elisabetta.
Si passa poi all’evento del 7 dicembre con il pianista Fabrizio Fariselli – che si esibirà con il suo ultimo lavoro Resistenze Elettriche in occasione delle Celebrazioni della liberazione di Ravenna e dei cento anni del teatro sociale – e ai due concerti del 13 e 19 dicembre: il primo, dal titolo Dreaming Melodies, è un viaggio nella fantasia al suono dei grandi classici Disney per opera dell’Ensemble Tempo Primo in seno all’Orchestra Corelli di Ravenna, il secondo è il Concerto di Natale diretto dal maestro Marco Vermigli.

Ma l’evento più atteso – con cui il Teatro Socjale chiuderà contemporaneamente il 2019 e la prima parte della sua stagione – è Natale al Socjale, il concerto del 20 dicembre che vedrà congiungersi sul palco L’Orchestra dei Giovani di Ravenna, diretta da Franco Emaldi, e la voce inconfondibile del cantante italiano Mario Biondi.

Vincenzo Mollica Ansa 2

Il giornalista Vincenzo Mollica

Ma non è finita qui: anche l’anno nuovo si prospetta essere molto interessante e ricco di volti noti.
Nella sua serata di apertura dei festeggiamenti per il centenario, fissata per il 10 gennaio, il Teatro Socjale avrà infatti il piacere di ospitare il giornalista della Rai Vincenzo Mollica, pietra  miliare del giornalismo nazionale, che racconterà al pubblico aneddoti sui grandi personaggi da lui intervistati che nel tempo hanno calcato il palco del Socjale. Prima che mi dimentico tutto  è il nome della serata, e già si può presagire l’aura di nostalgia che il passato e i ricordi portaneranno con sè.  Ad impreziosire ulteriormente l’evento la presenza del compositore Fabio Frizzi, fratello del compianto Fabrizio.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20