Un documentario su Dante e Ravenna da promuovere in tutto il mondo – IL TRAILER

In venti minuti un viaggio attraverso i luoghi storici citati, implicitamente e non, nella Divina Commedia

Lucifero Mosaci ContemporaneiIn vista del VII centenario dantesco, cosa c’è di meglio per far conoscere da vicino anche ai più lontani le meraviglie di Ravenna di un prodotto multimediale condivisibile a livello mondiale? Da questa esigenza nasce perciò Itinerari danteschi a Ravenna. Antichi luoghi, nuove emozioni, un video documentario scritto e diretto dal regista videomaker riminese Giacomo Banchelli e la ravennate Vitaliana Pantini, che in soli 20 minuti guida lo spettatore attraverso i luoghi storici visti – forse – dal poeta e citati, implicitamente e non, nella Commedia.

DE STEFANI NUOVO SERVICE SELECT – MRT 14 10 – 30 11 21

Il progetto, patrocinato dal Comune di Ravenna, vuole essere un omaggio al Sommo Poeta, ma non solo: mira a raggiungere le associazioni dantesche di tutto il mondo, per divulgare l’importanza e la bellezza dei siti di Ravenna e far conoscere l’anima dantesca che contraddistingue la città ormai da decenni.

GARDINI PER ARREDARE LUBE STORE MRT 27 09 – 31 12 21

Per rendere il video culturale e turistico fruibile a tutti, Nicola Strocchi ha costruito il sito www.danteinravenna.com attraverso il quale, da venerdì 6 marzo, sarà possibile vedere il trailer in italiano e in inglese (1,30 minuti) e acquistare, o noleggiare per 24 ore, la versione intera in italiano e in inglese.

A oggi è disponibile anche un trailer in tedesco, che sarebbe stato presentato nei prossimi giorni alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino, annullata per l’emergenza Covid-19. È in previsione la traduzione del filmato in lingua greca, risultato del gemellaggio tra l’Assessorato del Turismo di Ravenna e Salonicco. Sempre in visione di una maggiore internazionalizzazione dei rapporti turistici di Ravenna, il video verrà portato all’Expo di Dubai 2020, nel quale è previsto uno stand dedicato unicamente a Dante.

DESTAUTO COMPRO USATO MRMID 01 – 30 11 21

«Quando ancora 5 anni fa lavoravo all’Ufficio del Turismo – spiega Pantini – mi sono resa conto che non esisteva un prodotto del genere, una sorta di breve guida che mostrasse dove ha vissuto Dante, e non solo». Il documentario infatti, il primo con questo taglio e dal respiro internazionale, dispiega in undici capitoli i tesori ravennati, senza tralasciare gli otto monumenti Unesco, sicuramente ammirati dal poeta, o «la pineta in su ’l lito di Chiassi» (la Pineta di Classe), citata per descrivere il Paradiso Terrestre nel XXVIII canto del Purgatorio.

Si parte dalla Tomba di Dante e il Quadrarco di Braccioforte, continuando nella vicina Basilica di San Francesco, dove nel settembre 1321 si tennero i funerali del Sommo Poeta, per continuare verso i Chiostri Francescani, il Museo Dantesco e il Centro Dantesco; dopo un excursus sulla vicenda intorno alle ossa del divin poeta, la “visita” prosegue alla Biblioteca Classense, per continuare alla Basilica di Santa Maria in Porto e alla Pineta di Classe. Un capitolo è dedicato alle antiche abitazione di Ravenna, dove soggiornarono famiglie come i da Polenta o Traversari. Per completare il tour, non può mancare una breve sosta alla collezione di mosaici moderni “Inferno e Paradiso” esposti al Museo Tamo.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 11 21