“Dantedì”, miriade di eventi online dedicati da Ravenna al Sommo Poeta

Appuntamento domani 25 marzo con letture e video su Dante e la Commedia, da seguire restando a casa

DantediSembra trascorsa un’eternità dal 17 gennaio 2020, data in cui il Governo, su proposta del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini, ha istituito come giornata mondiale di Dante il 25 marzo, giorno in cui gli studiosi individuano l’inizio del viaggio oltremondano del poeta. In realtà sono trascorsi poco più di due mesi da allora, un lasso di tempo relativamente breve in cui però la vita di noi italiani e di quasi la totalità della popolazione mondiale è cambiata radicalmente. Nonostante tutto, il cosiddetto Dantedì si farà, ma in una maniera del tutto diversa da quella pianificata in origine.

Alle ore 12 di mercoledì 25 marzo ci attende un appuntamento speciale: gli operatori di musei, biblioteche, archivi, parchi archeologici, luoghi della cultura e gli stessi cittadini sono chiamati a leggere Dante e a riscoprire le splendide terzine della Commedia, per celebrare, seppur a distanza ma con sentimento di unione, Dante, che è «la lingua italiana – dichiara Franceschini – l’idea stessa di Italia». I festeggiamenti proseguiranno durante tutta la giornata sugli account social, con pillole, immagini, video, opere d’arte, letture in streaming, performance dedicate, condivise attraverso gli hashtag ufficiali #Dantedì e #ioleggoDante.
All’appello non mancano certo le scuole, luoghi di trasmissione del sapere per eccellenza, chiamate anche loro a «condividere, sui social o sulle piattaforme delle lezioni online, la passione per uno dei testi più importanti della nostra letteratura» afferma la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Dante Ritratto 1Tra i numerosi appuntamenti in rete, da non perdere i contributi di Ravenna.

Alle 18.50 del Dantedì, sulle piattaforme on line della Regione (www.emiliaromagna creativa.it) e Lepida Tv (www.lepida.tv), e sui canali 118 del digitale terrestre e 5118 di Sky, sarà trasmesso #Dantedì 2020 – L’ultimo sorriso di Beatrice – Paradiso XXXIII.
Il video, prodotto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna nell’ambito del progetto #laculturanonsiferma, è composto da due momenti. Nel primo la lettura del XXXIII canto del Paradiso, tenutasi a Ravenna nel 2018 come conclusione del progetto internazionale, condiviso cui canali sociale e curato dal docente di Letteratura comparata dell’Università di Chicago Pablo Maurette, #Dante2018, 100 canti in 100 giorni; aprono e chiudono la lettura la voce di Vittorio Sermonti e di Ludovica Ripa di Meana. Segue, nella secondo parte, il racconto delle celebrazioni del 698° annuale dantesco, svoltesi l’8 settembre 2019, realizzate grazie alla collaborazione del Comune con il Teatro delle Albe e gli artisti Ermanna Montanari, Marco Martinelli e Sandro Lombardi. La cerimonia dell’olio di quest’ultima edizione è stata resa unica per la partecipazione attiva dei ravennati, dei cittadini del Cantiere Dante, di gruppi musicali di Ravenna e di oltre 30 sindaci delle città legate in vari modi al poeta.

Dante Ritratto 3D’altra parte, l’Assessorato comunale al Turismo sulle pagine FB e Instagram Ravenna Tourism – grazie al progetto #myRavennAmbassadors,  pubblicherà durante la giornata contenuti speciali ed alcuni inediti dedicati a Dante. E sarà inoltre lanciato in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna, Enit – Italia.it e Lonely Planet Italia un video inedito con protagonista un Dante contemporaneo che accompagnerà l’osservatore lungo la città. Immagini che vogliono parlare a tutte le generazioni, dove Dante, Ravenna e l’immaginazione diventano una cosa sola.

All’appello non poteva certo mancare Ravenna Festival, che, a partire dalle ore 12, sulla propria pagina Facebook pubblicherà a intervalli di mezz’ora dodici video, in cui una ventina di artisti faranno rivivere personaggi indelebili come Francesca da Rimini, Pia dei Tolomei, Pier delle Vigne e il conte Ugolino. Tra i molti attori partecipanti ci sono anche Marco Martinelli, Ermanna Montanari,  Ivano Marescotti, Consuelo Battiston, Elena Bucci, Chiara Lagani, Maurizio Lupinelli, Agata Tomsic…

È sempre ravennate il nuovo video documentario Itinerari danteschi a Ravenna. Antichi luoghi, nuove emozioni, ideato e creato da Vitaliana Pantini e dal regista videomaker Giacomo Banchelli, che solo in occasione del Dantedì sarà possibile comprare o noleggiare con uno sconto speciale di 1 euro sul sito www.danteinravenna.com. Il documentario di circa 20 minuti, il primo nel suo genere e dal respiro internazionale, può essere un momento per conoscere meglio non solo Dante ma anche Ravenna, ritratta con immagini nuove e da prospettive inusuali.

Dante Ritratto 2A questo primo speciale Dantedì parteciperà anche l’Università di Bologna con Alma Dantedì, un piccolo evento organizzato dal Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica in collaborazione con l’ADI-Associazione degli Italianisti, che si svolgerà in un’aula virtuale di Teams.
Dalla Vita nova alla Commedia, dai rapporti con le fonti classiche e medievali alle più audaci riscritture novecentesche e contemporanee, gli studiosi e gli scrittori che interverranno, legati in vari modi all’Ateneo, daranno voce alle parole alte e inconfondibili di Dante, ancora oggi capaci di parlarci con forza, di farci riflettere e di darci speranza nel futuro.

A livello nazionale, si segnalano le pillole di 30 secondi delle lecturae Dantis dei maggiori artisti del nostro tempo, selezionate dalla Rai con Rai Teche e programmate nelle tre reti generaliste della Rai e su Rai Play, accanto ai ricchi palinsesti dedicati curati da Rai Cultura.
Da tenere d’occhio anche il canale YouTube del MiBACT e il sito del “Corriere della sera”, dove sarà trasmesso un filmato realizzato appositamente per questa prima edizione del Dantedì.
Il video è stato reso possibile grazie al contributo di importanti studiosi e docenti, fra cui Carlo Ossola, presidente del Comitato per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante, il professore Luca Serianni della Società Dante Alighieri e Sebastiana Nobili dell’Università di Ravenna.

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20