Nuovi cinque murales a Ravenna con Subsidenze, il festival della street art

Fino al 30 settembre in via Gulli, dove nascerà una “Cittadella” dedicata. Una mostra in via Mazzini

Subsidenze 2019Partita martedì 22, prosegue fino al 30 settembre la sesta edizione del festival di street art Subsidenze, organizzato dall’associazione culturale Indastria, grazie anche al gemellaggio tra il Comune di Mantova e quello di Ravenna per il progetto denominato “Virgilio e Dante 4.0, nuove storie antichi a maestri”.

Il festival continua a operare in via Gulli 249, a Ravenna, dove l’anno scorso (nella foto) Ericailcane e Bastardilla hanno dipinto l’ingresso di quella che diventerà la “Cittadella della street art” e prevede quest’anno la realizzazione di cinque nuovi muri, che verranno dipinti dagli artisti Zed1, Millo, Biancoshock e Luogo Comune con anche un’installazione temporanea dell’artista LABADANzky. Saranno organizzate delle visite guidate ai murales con il supporto di Ravenna Incoming.

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20

Venerdì 25 settembre alle 18 nella nuova sede di Magazzeno Art Gallery (in via Mazzini 35) inaugurerà poi la mostra “Subsidenze street art exhibition 2020” a cura di Marco Miccoli. La mostra collettiva mette in evidenza le ultime tendenze della street art italiana e raccoglie le opere degli artisti del festival.

Ancora, sabato 26 settembre (direttamente in via Gulli 249/b) dalle 18 verranno presentati i volumi “Il grande libro delle navi” e “Annie. Il vento in tasca” dell’artista e illustratore Luogo Comune (a cura della libreria per ragazzi Momo).

Domenica 27 settembre, sempre in via Gulli, dalle 18 presentazione del libro “ABC/DEM” con proiezioni di cortometraggi. Saranno presenti l’assessore alla Cultura di Cotignola Federico Settembrini e l’artista DEM.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 10 – 11 11 20