Anche la scrittrice Premio Nobel a Ravenna per celebrare Dante

L’8 giugno Olga Tokarczuk alla Rocca Brancaleone. Al via intanto “Scritture di Frontiera”

Olga Tokarczuk

Olga Tokarczuk

Torna ScrittuRa Festival con due eventi che anticipano la kermesse estiva. Il festival diretto da Matteo Cavezzali annuncia infatti il ritorno in presenza di “Scritture di Frontiera”, realizzato con il Comune di Ravenna, nel chiostro della Classense.

Primo appuntamento il 12 maggio alle 17.30 con ospite lo storico e autore di Rai Radio3 Alessandro Vanoli con I racconti del ritorno, da quello di Ulisse a quello mancato di Dante; il 19 maggio il giornalista e vice direttore del Post Francesco Costa con “Una storia americana”; il 25 maggio Francesco Filippi, autore del best seller Mussolini ha fatto anche cose buone, le idiozie che continuano a circolare sul fascismo con “Prima gli italiani! (sì, ma quali?)”.

La prenotazione agli incontri è obbligatoria e gratuita su www.scritturafestival.com

L’8 giugno (alle 21 alla Rocca Brancaleone) invece Ravenna accoglierà Olga Tokarczuk, poetessa e scrittrice polacca Premio Nobel per la Letteratura. Sarà in città per celebrare Dante, in dialogo con Matteo Cavezzali e accompagnata dalle note del quartetto jazz High Definition Quartet nell’incontro-spettacolo “Ché dir non posso con parola – viaggio tra la poesia contemporanea e Dante”.

ScrittuRa festival entrerà poi nel vivo a luglio con appuntamenti a Ravenna, Lugo, Bagnacavallo, Fusignano e Cotignola.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 18 – 24 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21