Marina avrà il grattacielo di 50 metri Nell’hotel di lusso 44 suite con cucina

Progetto approvato in consiglio comunale (astenuti Fds, Sel e Idv)
Sarà 20 metri in più del Pala De Andrè. Concessi 10 anni per costruirlo

Sarà una ventina di metri più alto del Pala de Andrè che ne misura circa 33: Marina di Ravenna avrà un grattacielo di 14 piani che ospiterà una residenza turistica alberghiera (Rta) composta 44 suite con cucina oltre a un ristorante panoramico, attività commerciali, pubblici esercizi e la nuova sede dell’ufficio informazioni. Sorgerà all’angolo tra viale delle Nazioni e via IV novembre dove una volta sorgeva il circolo Forestieri e poi la discoteca Xenos. E proprio questo sarà il nome dell’albergo di lusso: Xenos Suite Hotel. Per costruirlo la società Comway (Gruppo Nettuno) avrà dieci anni di tempo concessi dalla convenzione: l’investimento sarà di circa 20 milioni di euro.

Il consiglio comunale di Ravenna, nella seduta del 26 febbraio, ha approvato il progetto unitario convenzionato relativo alla realizzazione della. Hanno votato a favore Pd, Pri e Forza Italia. Contrario il Movimento 5 Stelle. Astenuti Lega Nord, Sel, Fds e Idv. Sono stati inoltre approvati tre emendamenti (testi integrali scaricabili in formato pdf dal link in fondo alla pagina).

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 03 19

Il progetto (elaborato dall’architetto Carlo Maria Sadich, vedi tra i correlati) è stato presentato nel 2013. La Conferenza di servizi lo ha licenziato nel novembre 2014, così come ha ricevuto il parere favorevole della Commissione qualità architettonica e paesaggistica. In totale 5.477 metri quadri, di cui 3.731 destinati al ricettivo (44 suite con cucina), 1.745 agli annessi esercizi commerciali e pubblici esercizi, 75 all’infopoint del Comune. «La realizzazione del progetto – si legge nella nota diffusa dall’ufficio stampa del Comune di Ravenna – prevede una permuta in virtù della quale il Comune concede una porzione di suolo pubblico. In cambio la proprietà si impegna a ricavare 18 posti auto con un intervento di riqualificazione su viale Ciro Menotti. Inoltre la proprietà cede al Comune l’Ufficio informazioni turistiche, l’utilizzo gratuito per venti giornate l’anno della sala polivalente interna alla struttura e si impegna alla realizzazione di alcune altre opere pubbliche». La convenzione chiede anche l’impegno a mantenere alto nel tempo il livello qualitativo della struttura e prevede che non sia possibile il cambio di destinazione d’uso.

«Il nostro territorio – ha dichiarato Libero Asioli, assessore all’Urbanistica che ha illustrato la delibera – ha una spiccata vocazione turistica, ma presenta carenze dal punto di vista dell’offerta ricettiva. Per questo auspichiamo che il progetto possa fornire un contributo significativo alla valorizzazione turistica di Marina di Ravenna e in particolare al conseguimento dell’obiettivo più generale di incrementare e qualificare l’offerta ricettiva dei lidi».

FOND LUCE SPETTACOLO 25 03 BILLB TOP 15 – 25 03 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19